Archive from novembre, 2015
Nov 30, 2015 - Cucina    No Comments

CUCINA RICETTE Zuppa di asparagi

http://www.sfogliami.it/flip.asp… (per vedere copiare ed incollare)

House-Avatar-1-350x350

Elizabeth David, Cucina tradizionale francese, 1951
Quelle lunghe serate autunnali ed invernali come riscaldarle? Ottima idea per una cena può essere una zuppa calda con ortaggi di stagione, legumi e cereali, abbinati a seconda delle preferenze di tutta la famiglia. Cremose, calde e gustose, permettono di fare il pieno di fibre e vitamine. In inverno, le zuppe e le vellutate diventano le protagoniste della nostra tavola.. Date un tocco di originalità provando inediti accostamenti di sapori o sperimentando nuove spezie. (Vanitystyle Cucina Le Ricette)

zuppa di asparagi

belle631

Zuppa di asparagi

CUCINA LE RICETTE

Ricetta: Facile
Origine del piatto: Italiana

Tempo di preparazione: 30 minuti
Tempo di cottura: 30 minuti

Ingredienti (per 4 persone) :

• 500 gr di asparagi
• 20 gr di burro
• 1 cucchiaio di farina
• 75 cl d’acqua bollente
• 2 cucchiai di panna da cucina
• 1 tuorlo
• noce moscata
• sale e pepe

Preparazione:

Zuppa di Asparagi

Zuppa di Asparagi

Gli asparagi vanno lavati e tagliati a pezzi di 4-5 cm. Le punte vanno messe da parte. In una pentola far fondere il burro, aggiungendo farina e acqua bollente.

Successivamente immergere gli asparagi e cuocere a fuoco vivo per una mezz’oretta. Aggiungere sale e pepe e mixare. Il tuorlo sbattuto precedentemente va aggiunto con la panna da cucina.

Regolare la salatura e spolverare con noce moscata. In padella con una noce di burro saltare le punte degli asparagi aggiungere poi la crema di asparagi e servire.

 

 

 

 

http://issuu.com/vanitystyle (per vedere copiare ed incollare)

https://www.facebook.com/vanitystyleB (per vedere copiare ed incollare)

Nov 26, 2015 - Fashion Vanity    No Comments

FASHION Speciale Io donna: Indossiamo le gonne tubino

  http://www.sfogliami.it/flip.asp… (per vedere copiare ed incollare)

BLOG1

gonne tubino L’abito non deve appendersi al corpo, ma seguire le sue linee. Deve accompagnare chi lo indossa e quando una donna sorride l’abito deve sorridere con lei.

Madeleine Vionnet

https://it.wikipedia.org/wiki/Madeleine_Vionnet

 

 

 

gonne tubino

belle631

 

Indossiamo le gonne tubino

Speciale Io donna

gonne tubino

Se avete letto alcuni miei articoli, vi sarete accorte che sono tra le mie preferite. Le gonne tubino sono a vita alta e scendono dritte fin sotto il ginocchio. Sono un capo fondamentale per uno stile elegante e sobrio ispirato agli anni 50. Le passerelle e i red carpet le hanno portate alla ribalta in modo preponderante.  Un capo femminile e chic che non può mancare nel nostro guardaroba.

Se avete un fisico ben proporzionato con vita stretta e addome in forma, siete fortunate, questa è la gonna adatta a voi. Se siete sotto il metro e sessanta, la gonna tubino è opportuno indossarla con una lunghezza appena un po’ sotto metà ginocchio. Per quelle con fianchi abbondanti, sono obbligatori  tacchi per slanciare la figura.

gonne tubino

FASHION Speciale Io donna: Indossiamo le gonne tubino

Sono le classiche gonne da ufficio, alzi la mano chi di noi non l’ha mai indossata al lavoro. I colori neutri sono i migliori specie se abbinati a camicette che cadano morbide,  con decolleté nere o blu.

Anche nel tempo libero le gonne  tubino possono essere nostre fedeli alleate. Sono perfette, essendo molto aderenti con qualcosa di ampio, tipo maglioni o maglie. Se il nostro fisico non è proprio in linea, per evitare un effetto infagottato, portiamo la gonna dentro la maglia, o con una cintura in vita cerchiamo di creare un effetto femminile a clessidra.

Non può assolutamente mancare per le nostre serate romantiche, per una mise serale usate gonne tubino eleganti. In questo periodo i tessuti in lurex sono molto in voga, abbinati  a una camicetta anch’essa elegante. Con una collana di perle e un paio di tacchi a spillo, non passerete inosservate.

Per la stagione che sta per arrivare, dovete fare attenzione al tipo di calzature che indossate.  Perfette le décolleté, con o senza plateau, o le francesine con tacco. Un occhio di riguardo se indossiamo gli stivali, bisogna evitare quelli che arrivano al ginocchio, preferiamo i modelli che superano di poco la caviglia.

L’estate ormai è un ricordo, ma un consiglio per la prossima, questa gonna è perfetta con canottiere in crepe colorate, abbinate a sandali o infradito gioiello.

gonne tubino

FASHION Speciale Io donna: Indossiamo le gonne tubino

In quest’autunno ormai inoltrato, la possiamo portare, con cappotti o trench, l’importante è la lunghezza di quest’ultimo.   Devono sempre essere più corti delle gonne tubino, che si devono sempre intravedere. Il cappotto a trapezio ci crea un delizioso effetto in stile vintage.

Per non passare inosservate le gonne tubino ini pelle o ecopelle sono l’ideale, con un top in pizzo o una semplice giacca anche in lana, resterete stupite dalla semplicità e dall’eleganza dell’abbinamento.

Se siete un po’ formose, (come la sottoscritta), via libera a top con ruches o capi con scollo a V.  Da utilizzare la tecnica dei blocchi di colore, per nascondere dove dovete, utilizzate la tonalità più scura.

Anche il tessuto jeans è adatto alle gonne  tubino. Con una t-shirt rossa a righe bianche, il vostro look sarà perfetto.

 

http://issuu.com/vanitystyle (per vedere copiare ed incollare)

https://www.facebook.com/vanitystyleB (per vedere copiare ed incollare)

Nov 24, 2015 - Cinema Vanity    No Comments

CINEMA La Moglie del Cuoco (Se lo avete perso)

 

http://www.sfogliami.it/flip.asp… (per vedere copiare ed incollare)

CINEMA La Moglie del Cuoco


2ynl742Ho capito che ero nata attrice. Avevo solo deciso di diventarlo nella culla, tra una lacrima di troppo e una carezza di meno. Per tutta la vita ho urlato con tutta me stessa per questa lacrima, ho implorato questa carezza. Se oggi dovessi morire, sappiate che ci ho rinunciato. Ma mi ci sono voluti tanti anni, tanti errori.

Anna Magnani

CINEMA La Moglie del Cuoco

 

 

CINEMA La Moglie del Cuoco

(Se lo avete perso)

“Commedia sentimentale al femminile, che diverte dove è più leggera”

Un film di Anne Le Ny. Con Karin Viard, Emmanuelle
Devos, Roschdy Zem, Anne Le Ny, Philippe Rebbot.
Commedia, durata 90 min

locandina

CINEMA La Moglie del Cuoco

 

Le inaspettate ed insospettabili evoluzioni della vita; è ciò che verrebbe da pensare a leggere la trama di questa commedia romantica, che si preannuncia piacevole e leggera. Con la direzione aggraziata di Ann Le Ny. La moglie del cuoco descrive appunto strane e piacevoli (per alcuni, per altri ovviamente di meno..) evoluzioni della vita di una coppia.

Professionista in un istituto di formazione per adulti, Marithé (Karin Viard) accoglie una cliente, Carole (Emmanuelle Devos), la moglie del famoso chef Sam, (Roschdy Zem). Carole vive malamente il suo rapporto: è pressata da complessi, sensi di colpa, frustrazioni.

La brillante Marithè riesce ad instradare la moglie succube verso una presa di coscienza del suo malessere; risultato una piena emancipazione e la consapevolezza di dover lasciare il proprio marito per risanarsi. Piccolo particolare, la stessa Marithè non riesce ad essere immune al fascino dello chef…

Una commedia che risalta paradossalmente per la sua semplicità, nella trama e nella sua piacevole leggerezza; immune da slanci ai limiti del volgare o da scorrettezze di ogni genere che anche ultimamente stanno rendendo piacevoli molti altri lavori, di tutt’altro stampo.

Insomma, per certi aspetti, e per alcune voci che dissentono da certi clichè innovativi, quasi un esempio da tener presente per ribadire che certi format classici, se ben fatti, risultano essere più che piacevoli.

CINEMA La Moglie del Cuoco CINEMA La Moglie del Cuoco

CINEMA La Moglie del Cuoco

http://www.mymovies.it/film/2014/lamogliedelcuoco/trailer/

 

http://issuu.com/vanitystyle (per vedere copiare ed incollare)

https://www.facebook.com/vanitystyleB (per vedere copiare ed incollare)

 

Nov 23, 2015 - Cucina    No Comments

CUCINA RICETTE Parmigiana di Zucca

http://www.sfogliami.it/flip.asp… (per vedere copiare ed incollare)

tell-her-350x263

parmigiana di zucca“Adoro il il cibo tradizionale inglese, non c’è nulla di meglio di un buon piatto di pasta.”

Naomi Campbell

https://it.wikipedia.org/wiki/Naomi_Campbell

CUCINA RICETTE Parmigiana di Zucca


 

CUCINA RICETTE Parmigiana di Zucca

parmigiana di zucca

CUCINA LE RICETTE Parmigiana di Zucca

CUCINA RICETTE Parmigiana di Zucca : Cosa c’è di più buono di una parmigiana, anzi di una parmigiana di zucca? Anche
se siamo abituati a mangiare la parmigiana di melanzane, ricetta classica
e molto cucinata nelle case italiane, questa parmigiana vi sorprenderà per il
gusto delicato e insieme piacevole.

Ricetta: Facile 

 

Tempo di preparazione: 30 minuti
Tempo di cottura: 30 minuti

 

Ingredienti per la parmigiana di zucca (dosi per 6 persone):

• 800 g di polpa di zucca
• 500 ml di besciamella (preparatela secondo la nostra ricetta)
• 400 g di mozzarella
• 100 g di parmigiano grattugiato
• Pangrattato q.b.
• Olio d’oliva
• Sale
• Pepe

Preparazione:

parmigiana di zucca

CUCINA RICETTE Parmigiana di Zucca

Private la zucca della buccia e tagliatene la polpa a fette spesse mezzo cm, passatele nel pangrattato salato e pepato, e
friggetele in abbondante olio. Lasciatele poi asciugare su carta da cucina.

2. Tagliate la mozzarella a cubetti e fatela sgocciolare per bene. Poi ungete una teglia e
iniziate a comporre la parmigiana mettendo sul fondo uno strato di fette di zucca, cospargete
con besciamella, mozzarella e parmigiano grattugiato. Continuate fino a finire tutti gli ingredienti.

3  Mettete in forno preriscaldato a 200°C e fate cuocere
per circa 20 minuti fino a far gratinare. Servite tiepida.

CUCINA LE RICETTE Parmigiana di Zucca

http://issuu.com/vanitystyle (per vedere copiare ed incollare)

https://www.facebook.com/vanitystyleB (per vedere copiare ed incollare)

STORIE IMPOSSIBILI INTERVISTA AD AUDREY P. 2

http://www.sfogliami.it/flip.asp… (per vedere copiare ed incollare)

My-Fair-Lady-537x350

storie impossibili“Certe luci della ribalta rovinano la carnagione, a una ragazza.”

Holly Golightly (Audrey Hepburn)

https://it.wikipedia.org/wiki/Audrey_Hepburn

 

STORIE IMPOSSIBILI INTERVISTA AD AUDREY P. 2

storie impossibili

STORIE IMPOSSIBILI INTERVISTA AD AUDREY P. 2

È la canzone che strimpella Holly con la sua chitarra, sul davanzale in uno dei suoi momenti di paturnie. Che strano termine che usa. Pensandoci bene però molto efficace, in ognuna di noi c’è sempre un filo di malinconia anche quando siamo molto allegre. Forse una vera felicità non esiste, abbiamo sempre una sorta di rimpianto che ci dilania il cuore.

Il seguito della canzone “tanto mondo da vedere in questo fiume che è la vita” mi distoglie dai miei pensieri, ecco il taxi giallo sta arrivando.
La vedo apparire, le mettono in mano un sacchetto di brioche, come fa a camminare con un vestito così stretto mi domando.

storie impossibili

STORIE IMPOSSIBILI INTERVISTA AD AUDREY P. 2

Scende dal taxi con in mano il sacchetto, si avvia verso la vetrina di Tiffany, si ferma, vedo il suo volto riflesso, indossa degli occhiali scuri, apre il sacchetto e poi solitaria cammina lungo il marciapiede. Il film finisce così.

Ancora vestita con gli abiti di scena, mi si avvicina, dice “Vado a cambiarmi e arrivo mi aspetti”.

Inebetita per l’emozione, farfuglio quello che dovrebbe essere un “Yes Ok”. Si accorge del mio imbarazzo, mi fa uno dei suoi famosi sorrisi e mi dice di accomodarmi in un camerino adiacente che m’indica.

Entro nel camerino completamente frastornata, un incaricato della troupe, mi chiede se desidero qualcosa e m’invita ad accomodarmi su un piccolo divanetto rosa.  Devo cercare di sedermi molto femminilmente, ho visto alcune sue fotografie da seduta.

Metto una mano sotto la gonna la liscio e mi siedo, accavallo le gambe e aspetto.

storie impossibiliSento la voce in lontananza, sta parlando con qualcuno? Il ticchettio dei suoi tacchi si avvicina sempre più.

Eccola, sono agitatissima, appena la vedo vado nel panico totale è vestita come me!!!

Gonna longuette nera e camicetta bianca , si mette a ridere e mi fa i complimenti per l’abbigliamento.

Che cosa sia successo dopo, me lo ricorda la sua voce che sto ascoltando ora qua nel salotto a casa… (continua)

 

STORIE IMPOSSIBILI INTERVISTA AD AUDREY P. 2

 

http://www.mymovies.it/film/1961/colazionedatiffany/

 

http://issuu.com/vanitystyle (per vedere copiare ed incollare)

https://www.facebook.com/vanitystyleB (per vedere copiare ed incollare)

Nov 19, 2015 - Fitness Sport Vanity    No Comments

FITNESS Esercizi per tutti Addominali p 1

http://www.sfogliami.it/flip.asp… (per vedere copiare ed incollare)

img_007

 

I record sono come le bolle. Scompaiono velocemente.

Ethelda Bleibtrey

https://it.wikipedia.org/wiki/Ethelda_Bleibtrey

 

 

 

FITNESS Esercizi per tutti Addominali p  1

Prima serie di tre esercizi dalla semplice esecuzione per rafforzare e tonificare i vostri muscoli addominali. Questi esercizi sono da effettuara terra, sdraiati su un materassino o su un tappeto soffice.

 

 

FITNESS Esercizi per tutti Addominali p 1FITNESS Esercizi per tutti Addominali p 1

1   Sollevare le spalle da terra e toccare a fasi successiveil ginocchio con la mano opposta.

 

FITNESS Esercizi per tutti Addominali p 1         FITNESS Esercizi per tutti Addominali p 1

2: Ripetere l’esercizio toccando con la mano il piede opposto.

 

FITNESS Esercizi per tutti Addominali p 1

3: (obliqui): Sollevare le spalle da terra e toccare alternatamente
il ginocchio con il gomito opposto effettuando una marcata rotazione del tronco

 

 

http://issuu.com/vanitystyle (per vedere copiare ed incollare)

https://www.facebook.com/vanitystyleB (per vedere copiare ed incollare)

 

Nov 18, 2015 - Cinema Vanity    No Comments

CINEMA Una Promessa (da rivedere)

http://www.sfogliami.it/flip.asp…

CINEMA Una Promessa

CINEMA Una Promessa

 

MV5BMTI3NTI2MzcyOF5BMl5BanBnXkFtZTYwNzgwNjI2._V1_UY317_CR7,0,214,317_AL_Dieci uomini stanno aspettando davanti alla mia stanza? Oh Dio… mandatene a casa uno, stasera sono stanca.

Mae West

CINEMA Una Promessa

 

 

CINEMA Una Promessa (da rivedere)

Oggi vi proponiamo un film, che secondo noi è passato troppo inosservato, e forse anche non ben capito.

Una Promessa

Un film di Patrice Leconte.
Con Rebecca Hall, Alan Rickman, Richard Madden, Toby Murray, Maggie Steed.
Sentimentale, durata 98 min

locandina-1

CINEMA Una Promessa

 

Un (melo)dramma su un amore che diventa irrimediabilmente impossibile
per quanto intenso e travolgente fosse al principio.

Germania 1912. Friedrich, un laureato di umili origini, viene assunto in un’acciaieria. Colpito dalla sua dedizione al lavoro, il vecchio proprietario lo vuole come segretario privato.
Sempre più malato e sempre più spesso impedito ad uscire, il vecchio si fa raggiungere in casa dal segretario. Il quale incontra così la sua giovane moglie, bella e riservata. Col passare del tempo il giovane di innamora, ma non svela i suoi sentimenti, limitandosi a sguardi carichi di significato.

CINEMA Una Promessa

CINEMA Una Promessa

Quando il vecchio proprietario lo spedisce per due anni in Messico a curare degli affari, la disperata
reazione della donna, rivela che anche lei lo ama, di un amore che mai esprimerebbe di fronte al marito malato. Ma gli fa una promessa: al suo ritorno sarà sua. Separati da un oceano, si scambiano lettere appassionate.

Ma proprio alla vigilia della partenza, scoppia la guerra. Tutti i collegamenti marittimi
vengono sospesi e passeranno ben otto anni prima che Friedrich possa tornare.

Tratto dal romanzo di Stefan Zweig (Viaggio nel Passato), Una Promessa è un dramma o meglio un melodramma su unamore che diventa impossibile, nonostante il travolgente inizio. Ai due protagonisti, non è concesso di veder crescere la loro passione. La guerra e il triangolo in cui si trovano coinvolti frustreranno per sempre il loro sentimento.

 

CINEMA Una Promessa

 

http://issuu.com/vanitystyle

https://www.facebook.com/vanitystyleB

 

Nov 17, 2015 - Cucina    No Comments

CUCINA RICETTE Zuppa al pomodoro e latte di cocco

http://www.sfogliami.it/flip.asp… (per vedere copiare ed incollare)

gossip-featured

cucina ricette“Lo sai perché mi piace cucinare?” “No, perché?” “Perché dopo una giornata in cui niente è sicuro, e quando dico niente voglio dire n-i-e-n-t-e,  una torna a casa  e sa con certezza che aggiungendo al cioccolato rossi d’uovo, zucchero e latte l’impasto si addensa: è un tale conforto!”

Meryl Streep dal film “Julie & Julia”

https://it.wikipedia.org/wiki/Meryl_Streep

(Vanitystyle Cucina Ricette)

 

Quelle lunghe serate autunnali ed invernali come riscaldarle? Ottima idea per una cena può essere una zuppa calda con ortaggi di
stagione, legumi e cereali, abbinati a seconda delle preferenze di tutta la famiglia. Cremose, calde e gustose, permettono
di fare il pieno di fibre e vitamine. In inverno, le zuppe e le vellutate diventano le protagoniste della nostra tavola.. Date un tocco di originalità
provando inediti accostamenti di sapori o sperimentando nuove spezie. (Vanitystyle Cucina Ricette)

Zuppa al pomodoro e latte di cocco

CUCINA RICETTE

Ricetta: Facile 

Origine del piatto: Esotica

Tempo di preparazione: 20 minuti
Tempo di cottura: 30 minuti

Ingredienti (per 4 persone) :

•  1 kg di pomodori maturi
•  2 stecche di citronella
•  1 cm di radice di zenzero fresca
•  1 cipolla piccola
•  3 cucchiai di olio d’oliva
•  1 cucchiaino di zucchero
•  20 cl dilatte di cocco
•  sale e pepe (Vanitystyle Cucina Le Ricette)

cucina ricettePreparazione:

Una pentola d’acqua viene portata a ebollizione, vi si immergono i pomodori
per 30 secondi. Messi poi sotto l’acqua fredda, vengono pelati e tagliati a pezzetti.

La stecca di citronella viene tagliatalongitudinalmente, si deve poi estrarre la parte centrale morbida e tritarla. Lo
zenzero deve essere pelato e tritato finemente. Anche la cipolla segue questo passaggio. Far soffriggere per
5 minuti citronella, zenzero e cipolla con un filo d’olio d’oliva in una padella.

Si devono poi aggiungere i pomodori e lo zucchero cuocendoli per circa 3 minuti.
Successivamente sale, pepe e il latte di cocco il tutto coperto da 50 cl d’acqua. Portare a ebollizione e cuocere per 20 minuti.
A cottura ultimata, mixare e servire.

(Vanitystyle Cucina Ricette)

 

http://issuu.com/vanitystyle (per vedere copiare ed incollare)

https://www.facebook.com/vanitystyleB (per vedere copiare ed incollare)

 

STORIE IMPOSSIBILI INTERVISTA AD AUDREY P. 1

http://www.sfogliami.it/flip.asp… (per vedere copiare ed incollare)

STORIE IMPOSSIBILI INTERVISTA AD AUDREY

STORIE IMPOSSIBILI INTERVISTA AD AUDREY

 

storie impossibiliVuoi darmi la mia borsetta tesoro? Lettere del genere non si possono leggere senza rossetto!

Holly Golightly (Audrey Hepburn)

https://it.wikipedia.org/wiki/Audrey_Hepburn

STORIE IMPOSSIBILI INTERVISTA AD AUDREY

 

STORIE IMPOSSIBILI INTERVISTA AD AUDREY P. 1 

STORIE IMPOSSIBILI INTERVISTA AD AUDREY

STORIE IMPOSSIBILI INTERVISTA AD AUDREY

 

Sono giorni che non dormo per l’agitazione!!! Da quando ho saputo che intervisterò Lei la divina Audrey. Tramite Vanity  andrò a new York, in questo periodo sta girando Colazione da Tiffany.
Come mi vesto!!!
Tubino nero come Lei, un piccolo problema, sono una delle poche donne che non ha un tubino, ma a cosa servono le amiche, per lo più con la stessa taglia.

storie impossibili

STORIE IMPOSSIBILI INTERVISTA AD AUDREY

Eccomi qua a fare le prove con il tubino della mia migliore amica, e con un bel chignon che m’incornicia il viso. Ore dalla stylist, ma non sono soddisfatta, non vorrei sembrare irriverente nei suoi confronti.
Che cosa metto allora, ho tutto un viaggio per pensarci!!! Alla fine scelgo una gonna longuette e camicetta bianca e un bel tacco 11, spero di essere presentabile!!!
Eccomi qua su un marciapiede della quinta strada, le gambe mi tremano, cosa le dirò, mi sono preparata un sacco di domande, ma non capisco più nulla.
Vorrei scappare, ma ecco che il taxi per l’ultima scena del film è lì davanti a me, sono nel panico totale.

Holly (Audrey) deve solo scendere e passeggiare, il film finisce così.

Tiffany ha aperto di domenica all’Alba per permettere alla produzione di girare quest’ultima scena.

Mentre sistemano  il set e le luci intravvedo la sua poltroncina, è lì davanti a me colorata di verde con la scritta Mrs. Hepburn.

storie impossibili

STORIE IMPOSSIBILI INTERVISTA AD AUDREY

Eccola che arriva la portano subito al trucco, ora la pettinano con il suo sublime chignon, un diadema di strass le è delicatamente appoggiato, lei con cura ed innata eleganza se lo sistema.

Sono lì a bocca aperta, che donna che classe. Poi il famoso abito, una collana esagerata, orecchini e guanti di raso nero.

Parte la colonna di Moon River,…. (continua)

STORIE IMPOSSIBILI INTERVISTA AD AUDREY

 

http://www.mymovies.it/film/1961/colazionedatiffany/

 

 

http://issuu.com/vanitystyle (per vedere copiare ed incollare)

https://www.facebook.com/vanitystyleB (per vedere copiare ed incollare)

 

 

Pagine:12»