Browsing "Cucina"
Gen 31, 2019 - Cucina    No Comments

CUCINA A PROVA D’IGIENE

Pagina cucina CUCINA

CUCINA A PROVA D’IGIENE

CUCINA A PROVA D’IGIENE

 

betty-friedanNessuna donna arriva all’orgasmo lucidando il pavimento della cucina.
Betty Friedan

 

CUCINA A PROVA D’IGIENE

Può diventare facilmente il regno di batteri o muffe a meno che…

belle631

belle631

Care Amiche in un vecchio post vi avevo parlato di due signore amiche mie appassionate casalinghe, per niente disperate.

Con le ultime feste e la la scusa di uno scambio d’auguri, una sera mi hanno telefonato chiedendomi se la giornata successiva dopo potevano passare per le consuete chiacchiere di fine d’anno.

Mi ero completamente dimenticata di questa nostra tradizione!

Panico! Mi controlleranno casa da cima a fondo, come sempre fanno e via di critiche, per le mie inefficienze.

CCUCINA A PROVA D’IGIENE

Panico!… CUCINA A PROVA D’IGIENE

La brava donna di casa, (si fa per dire) dopo il primo momento di smarrimento non si è persa d’animo. La mattina ancora prima del sorgere del sole indossa grembiule e guanti e via di pulizie.

L’incontro con le signore è stato piacevole, un the e le consuete chiacchiere al femminile. Hanno anche detto che sono molto migliorata nel mantenere in ordine casa.

Nella fretta, (questo loro non lo sanno, pensano che io segua la tabella domestica che ho in cucina) però secondo loro, sigh, sigh,

ho palesato alcune piccole lacune nel riordino della cucina stessa.

Testuali loro parole.

CUCINA A PROVA D’IGIENE

Rimesso il grembiule… CUCINA A PROVA D’IGIENE

Rimesso il grembiule e guanti mi hanno spiegato le mie mancanze. Da buone insegnanti mi hanno dato alcune dritte qui sotto riportate per una cucina ordinata.

Sia se siete già brave o un po’ inesperte come la sottoscritta, ve le indico nel post seguente.

Spero che possano aiutare anche voi a essere casalinghe meno disperate.

 

CUCINA A PROVA D’IGIENE

OSPITI SCOMODI

In cucina, calore e umidità aprono la strada a un esercito di microrganismi (batteri e muffe) pronto a invadere utensili e superfici e arrivare sulla tua tavola.

CUCINA A PROVA D’IGIENE

Una vera cuoca assaggia sempre…. CUCINA A PROVA D’IGIENE

A PROVA DI CHEF

Una vera cuoca assaggia sempre? Sì, ma se usi lo stesso utensile con il quale stai cucinando (e la pietanza non è sottoposta a bollitura) favorisci la proliferazione dei batteri.

Meglio così

Predisponi in anticipo un piatto e una posata destinati solo all’assaggio.

LE MANI SONO PULITE

Per evitare di contaminare i cibi, devi lavarti le mani prima di metterti ai fornelli sia dopo aver toccato carne, pesce, gusci d’uovo e verdure sporche di terra.

Il trucco

Tieni sul lavello un piccolo dispenser di sapone neutro.

BRILLA LAVELLO BRILLA!

CUCINA A PROVA D’IGIENE

lavarlo sempre dopo aver preparato i cibi…. CUCINA A PROVA D’IGIENE

Il lavello può diventare l’habitat ideale per i batteri. Per questo è necessario lavarlo sempre dopo aver preparato i cibi, lavato i piatti e le ciotole degli animali domestici.

 

Il prodotto giusto

Una spugna e alcune gocce di candeggina: assicura l’igiene ed elimina i cattivi odori.

PRIMA I PIATTI, POI… IL SONNO

CUCINA A PROVA D’IGIENE

Evita di lasciare i piatti sporchi nel lavello… CUCINA A PROVA D’IGIENE

Evita di lasciare i piatti sporchi nel lavello: i residui di cibo a contatto con l’aria si decompongono e sono invasi dai batteri. E, in particolare, nella stagione estiva attirano le mosche: Se non vuoi lavarli subito, mettili in ammollo con un po’ di detersivo.

SPUGNETTA MON AMOUR

Spugnette e strofinacci sono un facile ricettacolo di batteri: l’usura e l’umidità, infatti, favoriscono la crescita dei germi.

Più attenzione

Riponili in modo che possano asciugarsi: Non affezionarti alle spugnette: buttale quando sono rovinate! E utilizza due strofinacci uno per gli utensili (da sostituire ogni giorno) e l’altro per le mani (da cambiare ogni 3-4 giorni). In alternativa ricorri alla carta da cucina.

OCCHIO AL BIDONE

CCUCINA A PROVA D’IGIENE

Lava il contenitore con un disinfettante… CUCINA A PROVA D’IGIENE

Qualsiasi sostanza organica che finisce nel contenitore della spazzatura genera batteri e cattivi odori che possono attirare insetti sgradevoli. Perciò (soprattutto in estate), metti i rifiuti in sacchetti più piccoli ed eliminali in fretta. Lava il contenitore con un disinfettante (candeggina o lisoformio) almeno ogni 3 giorni. Fai la raccolta differenziata? Risciacqua vetro, lattine e plastica prima di eliminarli.

Gli attrezzi giusti

Anche in cucina regna la fretta? Organizzati con i prodotti giusti: uno sgrassatore a spruzzo, un dispenser di sapone liquido neutro per le mani, pannispugna in tessuto e carta da cucina: Un valido disinfettante è la candeggina, ma va usata con la massima attenzione: proteggi sempre le mani con i guanti, evita di inalarla e segui scrupolosamente le dosi indicate. Ti dà fastidio l’odore? Prova con quella profumata.

Spero per tutte noi di essere stata una buona cavia?50s

Ciao

belle

Nov 16, 2017 - Cucina    No Comments

CARNI CHE SI CUCINANO DA SOLE P. 2

Pagina cucina CUCINA

CARNI CHE SI CUCINANO DA SOLE P. 2

CARNI CHE SI CUCINANO DA SOLE P. 2

1506076925-1506076774-zeta13− Vorrei tanto che ci fosse un libro di cucina anche per la vita, con tutte le ricette che ti dicono come affrontarla nel modo giusto. Lo so, adesso lei mi dirà: “Si impara sbagliando Kate”…
− Quello che stavo per dirle, e lei lo sa meglio di tutti, è che sono le ricette che uno si inventa quelle che funzionano meglio di tutte.

Catherine Zeta-Jones Sapori e dissapori, 2007

CARNI CHE SI CUCINANO DA SOLE P. 2

Brasati e stufati richiedono tempi lunghi. Ma il vantaggio è che li metti sul fuoco e… puoi dimenticartene!  Stanca… allora rilassati pure sulla tua poltrona preferita

belle631

belle631

 

MANZO CON PATATE E PEPERONI

Ricetta: Media Difficoltà  

CARNI CHE SI CUCINANO DA SOLE P. 2

CARNI CHE SI CUCINANO DA SOLE P. 2

Preparazione: 15 min.

Cottura: 2 ore

Calorie:  490g a porzione

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

600 gr. di polpa di vitello  3 cipolle    250 gr. di passata di pomodoro 1 peperone verde 2 cipolle 1 spicchio di aglio 3 cucchiai dfi farina 30 gr. di burro 2 cucchiaini di paprika 4 patate medie basilico olio extra vergine d’oliva sale

PREPARAZIONE

Pulisci la polpa di vitello eliminando il grasso e tagliala a dadi di circa 3 cm di lato. Passali nella farina.

Scalda due cucchiai di olio e il burro in un largo tegame. Unisci le cipolle tritate e quando sono dorate aggiungi la carne. Falla rosolare 5 minuti a fuoco alto. Regola di sale, aggiungi la paprika, lo spicchio d’aglio e la passata di pomodoro.

Copri con acqua calda, metti il coperchio e cuoci a fuoco dolce un’ora e 30 minuti

Aggiungi le patate sbucciate e tagliate a pezzi e il peperone tagliato a quadrotti. Cuoci ancora 30 minuti. Completa con una decina di foglie di basilico, spegni e servi ben caldo.

 

CONIGLIO AL VINO E CIPOLLE

Ricetta: Media Difficoltà  

CARNI CHE SI CUCINANO DA SOLE P. 2CARNI CHE SI CUCINANO DA SOLE P. 2

CARNI CHE SI CUCINANO DA SOLE P. 2

Preparazione: 10 min.

Cottura: 2 ore e 15 minuti

Calorie:  400 g a porzione

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

1 kg. di coniglio tagliato a pezzi  2 cipolle rosse  100 gr. di pancetta a fette 1 ciuffo di prezzemolo chiodi di garofano in polvere  noce moscata  peperoncino 30 gr. di burro farina 1 dl. di vino rosso brodo sale

PREPARAZIONE

Alterna in una casseruola i pezzetti di coniglio, lavati e asciugati, con un pizzico di chiodi di garofano, peperoncino e noce moscata. Unisci le cipolle a spicchietti, qualche foglia di prezzemolo e la pancetta.

Bagna con 4 dl. di brodo bollente, porta a ebollizione ed elimina la schiuma. Regola di sale, metti il coperchio e cuoci a fuoco basso 2 ore.

Sciogli il burro e unisci  1 cucchiaio di farina.

Elimina la pancetta e sgocciola il coniglio. Incorpora al fondo di cottura il burro impastato con la farina e cuoci 5 minuti. Bagna con il vino, fai bollire 5 minuti e spolverizza con il prezzemolo tritato e il peperoncino.

 

POLLO ALLE PRUGNE E POMODORINI

Ricetta: Media Difficoltà  

CARNI CHE SI CUCINANO DA SOLE P. 2

CARNI CHE SI CUCINANO DA SOLE P. 2

Preparazione: 15 min.

Cottura: 2 ore e 15 minuti

Calorie:  400 g a porzione

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

1,5 kg. di pezzi di pollo  12 prugne secche snoccciolate  6 pomodorini secchi 5 dl. di succo di prugna 1 dl. di acetto di vino rosso  3 spicchi di aglio 3 rametti di rosmarino 10 foglie di salvia farina olio extravergine d’oliva sale pepe

PREPARAZIONE

Accendi il forno a 150°.

Mescola in una casseruola il succo di prugna e l’aceto, unisci 2 spicchi d’aglio a fettine, i pomodori a metà, le erbe spezzettate, sale e pepe e porta a bollore.

Infarina i pezzi di pollo spellati e rosolati con un filo di oilo e l’aglio rimasto, finchè saranno dorati in maniera uniforme.. Bagnali con la marinata bollente e unisci le prugne

Metti il coperchio e inforna 2 ore, girando con le palette i pezzi di carne un paio di volte durante la cottura.

Servi il coniglio con il suo fondo di cottura (fatto restringere a fuoco vivace sul fornello se risisulta troppo liquido).

 

CARNI CHE SI CUCINANO DA SOLE P. 2

Vanity Consiglia

LE PENTOLE

CARNI CHE SI CUCINANO DA SOLE P. 2

CARNI CHE SI CUCINANO DA SOLE P. 2

 Per brasati e stufati non tutte le pentole vanno bene: le migliori sono quelle con il fondo pesante (perfette quelle in ghisa, piuttosto costose) che diffondono il calore in maniera costante. Vanno bene anche quelle in coccio o antiaderenti. Preferisci quelle che puoi mettere direttamente nel forno (usale, l’importante è che non abbiano parti in plastica).

Pagina cucina CUCINA

CARNI CHE SI CUCINANO DA SOLE P. 2

ALTRE RICETTE CUCINA VANITY

HOME PAGE VANITY

http://issuu.com/vanitystyle (per vedere copiare ed incollare)

https://www.facebook.com/vanitystyleB

 

bellepdf16-2 copia Rivista VanityStyle

 

Feb 23, 2017 - Cucina    No Comments

CARNI CHE SI CUCINANO DA SOLE P. 1

Pagina cucina CUCINA

CARNI CHE SI CUCINANO DA SOLE P. 1

CARNI CHE SI CUCINANO DA SOLE P. 1

1-1La paura degli uomini di fronte all’energia creativa delle donne non ha mai trovato un’espressione più chiara e completa di questa: “per la donna, bambini, cucina, chiesa”.
Pearl Sydenstricker Buck, Alle mie figlie con amore, 1967

CARNI CHE SI CUCINANO DA SOLE P. 1

Brasati e stufati richiedono tempi lunghi. Ma il vantaggio è che li metti sul fuoco e… puoi dimenticartene!  Al limite pure stirare chiacchierando con un’amica.

belle631

belle631

 

PUNTA DI PETTO BRASATA ALLA GRAPPA

Ricetta: Media Difficoltà  

 

Preparazione: 20 min.

Cottura: 2 ore

Calorie:  430g a porzione

CARNI CHE SI CUCINANO DA SOLE P. 1

CARNI CHE SI CUCINANO DA SOLE P. 1

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

1 kg. di punta di petto di vitello  1 mazzo di aromi misti    2 bicchierini di grappa 2 mestoli di brodo una decina di cipolline borettane 2 spicchi di aglio olio di oliva 200 g. di farina sale pepe

PREPARAZIONE

Lega la punta con spago da cucina.

Scalda tre cucchiai di olio in una casseruola che possa andare in forno e rosola la carne su tutti i lati. Bagnala con la grappa e lascia evaporare.

Unisci le cipolline sbucciate, l’aglio sbucciato e il brodo. Copri la carne con tutti gli aromi, insaporisci con una presa di sale e una macinata abbondante di pepe.

Scalda il forno a 180°.

Lavora la farina con l’acqua necessaria a formare un impasto della consistenza del pane. Forma un cordone e fallo aderire al bordo della casseruola. Chiudi con il coperchio e sigilla bene con il cordone di pasta.

Metti in forno e fai cuocere 2 ore.

Togli il coperchio sigillato, estrai la carne ed elimina lo spago e gli aromi. Servila tagliata a fette con i cipollotti.

POLLO STUFATO AL VINO BIANCO

Ricetta: Media Difficoltà  

Preparazione: 15 min.

Cottura: 1 ora

Calorie:  600g a porzione

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

1,2 kg. di pollo a pezzi  3 carote  150 g. di fave surgelate 10 finghi Champignon 2 costole di sedano  timo  1 bicchiere di vino bianco 8 piccole patate 8 cipollotti olio extravergine di oliva sale pepe

PREPARAZIONE

Accendi il forno a 180°.

Scalda quattro cucchiai di olio in una casseruola  e rosolaci il pollo 15 minuti su tutti i lati, fino a quando risulterà ben dorato. Spruzzalo con il vino, alza la fiamma e fai evaporare.

Trasferisci il pollo in una teglia da forno, aggiungi le patate lavate e sbucciate, insaporisci con sale e pepe e passa in forno 30 minuti.

CARNI CHE SI CUCINANO DA SOLE P. 1

CARNI CHE SI CUCINANO DA SOLE P. 1

Togli la teglia dal forno (senza spegnerlo), aggiungi le carote e il sedano puliti e tagliati a tocchetti, i funghi divisi a metà, i cipollotti interi privati della parte verde, le fave surgelate. Rimetti in forno ancora 30 minuti, bagnando ogni tanto, se serve, con poca acqua calda.

Trasferisci il pollo su un piatto da portata, spolverizzalo con le foglioline di timo e servi.

 

LONZA DI MAIALE ALLE VERDURE

Ricetta: Difficile  

Preparazione: 10 min.

Cottura: 2 ore e 40 minuti

Calorie:  355g a porzione

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

500 g. di lonza di maiale  2 cipolle  una carota una zucchina 3 patate  1 cavolfiore piccolo  300 g. di pomodori pelati brodo 40 g. di burro sale pepe

PREPARAZIONE

Scola i pelati e spezzettali con una forchetta.

Pulisci carota, zucchina, cavolfiore e patate e tagliali a tocchetti.

Taglia la lonza a grossi dadii.

CARNI CHE SI CUCINANO DA SOLE P. 1

CARNI CHE SI CUCINANO DA SOLE P. 1

Fai soffriggere le cipolle tritate in una casseruola con 40 g. di burro.

Aggiungi la lonza e lasciala rosolare bene su tutti i lati. Regola di sale, insaporisci con il pepe e toglila dallla casseruola.

Nella stessa pentola in cui hai rosolato la carne, alterna strati di carne e di verdure. Chiudi ogni strato insaporendolo con sale e pepe: Bagna con 4 dl. di brodo caldo. Metti il coperchio e cuoci a fuoco bassissimo per 2 ore e 30 minuti, mescolando ogni tanto.

CARNI CHE SI CUCINANO DA SOLE P. 1

Vanity Consiglia

CARNI CHE SI CUCINANO DA SOLE P. 1

CARNI CHE SI CUCINANO DA SOLE P. 1

LE PENTOLE

Per brasati e stufati non tutte le pentole vanno bene: le migliori sono quelle con il fondo pesante (perfette quelle in ghisa, piuttosto costose) che diffondono il calore in maniera costante: vanno bene anche quelle in coccio o antiaderenti. Preferisci quelle che puoi mettere direttamente nel forno (usale, l’importante è che non abbiano parti in plastica).

Pagina cucina CUCINA

CARNI CHE SI CUCINANO DA SOLE P. 1

ALTRE RICETTE CUCINA VANITY

HOME PAGE VANITY

http://issuu.com/vanitystyle (per vedere copiare ed incollare)

https://www.facebook.com/vanitystyleB

P.S. Devo di nuovo scusarmi con le signore o le ragazze che mi hanno scritto in post precedenti. Mi avranno preso per maleducata. Purtroppo ho un problema con la mai che persistel. Appena sistemata (non so quando. Il tecnico non riesce a risolvermi il problema) vi risponderò subito.belle

bellepdf16-2 copia Rivista VanityStyle

 

Dic 22, 2016 - Cucina    No Comments

LASAGNE BIANCHE ROSSE E VERDI Viva L’Italia P. 2

 

Pagina cucina CUCINA

 

 LASAGNE BIANCHE ROSSE E VERDI Viva L'Italia P. 2

LASAGNE BIANCHE ROSSE E VERDI Viva L’Italia P. 2

62b6bb2a95444d6b30ca2d4c3cbc1211Fate lavorare la fantasia, oltre le mani, questo è il mio pensiero, anche in cucina.

Sophia Loren

LASAGNE BIANCHE ROSSE E VERDI Viva L’Italia P. 2

 

È la pasta piu’ italiana che c’è. E allora prepariamola in versione patriottica, giocando con i colori. Farcita di besciamella e funghi, insaporita con pomodorini e radicchio trevisano o cosparsa di pesto e verdure croccanti? Sempre buonissima.

Ecco le ultime 4 gustosissime ricette.

Ora tutte/i in cucina a tenere alto il nome dell’ Italia.

belle631

belle631

 

 

LASAGNE BIANCHE ROSSE E VERDI

Viva L’Italia P. 2

 

 

 

DI GRANO SARACENO E RADICCHIO TREVISANO

Ricetta: Media Difficoltà  

LASAGNE BIANCHE ROSSE E VERDI Viva L'Italia P. 2

LASAGNE BIANCHE ROSSE E VERDI Viva L’Italia P. 2

Preparazione; 1 H

Cottura: 35 min

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

80 gr. di farina di grano saraceno, 3 cespi di radicchio trevisano, 70 gr. di taleggio, olio, 1 spicchio d’aglio, sale, pepe, 1 cucchiaio di parmigiano grattuggiato, 40 gr. di farina, 7 dl. di latte.

LAVORA le farine con 1/2 bicchiere di acqua e una presa di sale. Fai riposare la pasta coperta per 1 ora. Tira le sfoglie sottili con la macchina e cuocile 1 minuto in acqua bollente salata. Stendile bene sul canovaccio.

ELIMINA la parte dura del radicchio e taglia la parte rossa a pezzi. Scalda l’olio con l’aglio, unisci il radicchio e cuocilo. Butta lo spicchio e unisci farina e latte. Fai addensare e ccondisci con sale e pepe, poi aggiungi il taleggio a dadini. Prepara le lasagne alternando strati di pasta e di salsa. Termina con la salsa e cospargi col formaggio grattugiato. Gratina in forno a 200° per 20 minuti.

 

 

CON PESTO E POMODORINI AL FORMAGGIO DI CAPRI

Ricetta: Facile  

LASAGNE BIANCHE ROSSE E VERDI Viva L'Italia P. 2

LASAGNE BIANCHE ROSSE E VERDI Viva L’Italia P. 2

Preparazione; 10 min.

Cottura: 35 min

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

150 gr. di pasta fresca per lasagne, 200 gr. di formaggio di capra fresco, 5 dl. di salsa di besciamella, 2 cucchiai di pesto, 200 gr. di pomodorini, sale, 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva.

SCALDA l’olio in una padella e versa i pomodorini tagliati in due. Lasciali appassire per circa 10 minuti su fuoco medio mescolando spesso. Quindi unisci anche la besciamella, il formaggio di capra, il pesto e i pomodorini.

PREPARA le lasagne alternando a strati le sfoglie di pasta fresca con la salsa e finisci con quest’ultima. Al momento di servire, passa in forno a 180° per circa 20 minuti accendendo il grill verso la fine, in modo che possa gratinare leggermemte in superficie senza bruciare.

 

AI FUNGHI PORCINI E PREZZEMOLO

Ricetta: Media Difficoltà  

 

LASAGNE BIANCHE ROSSE E VERDI Viva L'Italia P. 2

LASAGNE BIANCHE ROSSE E VERDI Viva L’Italia P. 2

Preparazione; 1 h

Cottura: 35 min

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

150 gr. di pasta fresca per lasagne, 7 dl. di salsa besciamella, 1 dl. di latte, 1/2 kg. di funghi porcini, sale, pepe, 1 spicchio d’aglio, prezzemolo fresco, 3 cucchiai di olio d’oliva, 50 gr. di parmigiano grattugiato.

PULISCI i funghi e affettali sottili. Scalda l’olio e fai appassire lo spicchio d’aglio sbucciato e leggermente schiacciato. Quando è dorato, toglilo e unisci i funghi. lasciali cuocere a fuoco medio mescolandoli spesso. Dopo 10 minuti, o quando tutta l’acqua sarà  evaporata, condiscila con sale e pepe e unisci il prezzemolo tagliuzzato. mescola i funghi con la besciamella diluita col latte. Unisci il parmigiano e mescola. Alterna in una pirofila strati di pasta e strati di besciamella e finisci con quest’ultima. Al momento di servire, fai gratinare in forno a 200° per 15-20 minuti.

 

CON SALSICCIA SCAMORZA E PISELLINI

Ricetta: Facile  

Preparazione; 1 h

Cottura: 30 min

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

150 gr. di farina integrale, sale e acqua

PER FARCIRE: 200 gr. di salsiccia, 200 gr. di pisellini, 1/2 kg. di salsa besciamella, 1,5 dl. di latte, 30 gr. di scamorza affumicata, 30 gr. di parmnigiano grattuggiato, 1 cucchiaino d’olio.

IMPASTA la farina con una presa di sale e 1/2 bicchiere di acqua. Lavora la pasta per qualche minuto, poi lasciala riposare per 1 ora coperta con un canovaccio. Tira le sfoglie sottili con la macchina tirapasta.

VERSA lle lasagne 1 minuto in acqua bollente salata, scolale e stendile su un canovaccio. Lessa i pisellini 10 minuti e scolali. Spella la salsiccia e rosolala in padella con l’olio per 10 minuti, disfandola a pezzetti. Mescola la besciamella col latte e unisci i formaggi a tocchetti i pisellini e la salsiccia. In una pirofila alterna a strati la pasta con la salsa. Fai gratinare in forno a 200° per 20 minuti.

LASAGNE BIANCHE ROSSE E VERDI Viva L’italia P. 2

 CUCINA

ALTRE RICETTE CUCINA VANITY

HOME PAGE VANITY

http://issuu.com/vanitystyle (per vedere copiare ed incollare)

https://www.facebook.com/vanitystyleB

 

 

 

 

 

Nov 2, 2016 - Cucina    No Comments

LASAGNE BIANCHE ROSSE E VERDI Viva L’italia

Pagina cucina CUCINA

 

LASAGNE BIANCHE ROSSE E VERDI Viva L'italia

LASAGNE BIANCHE ROSSE E VERDI Viva L’italia

 

Phyllis Diller“Il miglior modo per non avere odori sgradevoli in cucina: Mangiare fuori.”

Phyllis Diller

 

 

LASAGNE BIANCHE ROSSE E VERDI Viva L’italia

vanitystylemag

belle631

Parte 1

È la pasta più italiana che c’è. E allora prepariamola in versione patriottica, giocando con i colori. Farcita di besciamella e funghi, insaporita con pomodorini e radicchio trevisano o cosparsa di pesto e verdure croccanti? Sempre buonissima.

Ecco le prime 3 gustosissime ricette.

Ora tutte/i in cucina a tenere alto il nome dell’Italia.

LASAGNE BIANCHE ROSSE E VERDI

Viva L’italia

 

Di CRÊPES ED ERBETTE

Ricetta: Media Difficoltà  

LASAGNE BIANCHE ROSSE E VERDI Viva L'italia

LASAGNE BIANCHE ROSSE E VERDI Viva L’italia

Preparazione; 40 minuti

Cottura: 1 ora

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

Per le crêpes:  2 uova, 130 gr di farina, 1,5 dl di birra chiara, sale.

Per il ripieno:  300 gr di erbette, 1 spicchio d’aglio, 40 gr di burro, 20 gr di farina, 3 dl di latte, sale, 300 gr di ricotta fresca, 50 gr di parmigiano grattuggiato.

FRULLA le uova, la farina, una buona presa di sale e la birra con 1,5 dl di acqua. Lascia riposare la pastella per mezz’ora, poi scalda bene una padella antiaderente. Quando è calda, ungila passando rapidamente un pezzo di carta da fritto unto con olio, poi versa un mestolino di pastella (quanto una tazzina di caffè) nella padella inclinandola in ogni direzione per spargerla. Passato 1 minuto, girala dall’altro lato e toglila dopo 30 secondi. Procedi a preparare le crêpes fino a esaurire la pastella.

LAVA bene le erbette e cuocile per 5 minuti col coperchio con poca acqua. Scolale premendo per eliminare l’acqua in eccesso, quindi tritale grossolanamente. Fai dorare l’aglio con metà del burro in una padella ed eliminalo. Versa le erbette nella padella, insaporiscile qualche minuto mescolando. Prepara una besciamella sceogliendo il burro rimasto in un pentolino con la farina. Quando il burro è sciolto unisci il latte, 1/2 cucchiaino di sale e continua a mescolare su fuoco basso con una frustina fino a quando il tutto si è addensato.

UNISCI le erbette, la ricotta e il parmigiano alla besciamella. Alterna in una pirofila le crêpes con il ripieno di erbette e cuoci le lasagne in forno a 180° fino a quando saranno dorate.

 

CON IL PESCE SPADA E LE MELANZANE

Ricetta: Media Difficoltà  

Preparazione; 30 minuti

Cottura: 45 ora

INGREDIENTI PER 4 PERSONE

LASAGNE BIANCHE ROSSE E VERDI Viva L'italia

LASAGNE BIANCHE ROSSE E VERDI Viva L’italia

50 gr di pasta fresca per lasagne, 200 gr di pesce spada, 500 gr di polpa di pomodoro, 1 spicchio d’aglio, 1 grossa melanzana, 2 filetti di acciuga sott’olio, origano, sale, 1 cucchiaio di pangrattato, 3 cucchiai di olio d’oliva.

LAVA la melanzana e tagliala a fette. Cospargile con sale, sovrapponile e falle riposare 1 ora perchè perdano parte dell’acqua. Fai appassire nell’olio l’aglio sminuzzato, le acciughe e un cucchiaino di origano sbriciolato. Unisci il pesce spada tagliato a pezzi piccolissimi e lascia insaporire per qualche minuto. Unisci la polpa di pomodoro e il sale e cuoci per altri 10 minuti.

STRIZZA le melanzane e grigliale. Prepara le lasagne alternando in una pirofila la pasta, la salsa, le melanzane e infine il pangrattato. Cuoci in forno a 170° per 10 minuti.

Di VERDURE LIGHT

Ricetta: Facile  

Preparazione; 35 minuti

Cottura: 45 ora

lasagne verdura lightINGREDIENTI PER 4 PERSONE

50 gr di pasta fresca per lasagne, 1 peperone rosso, 1 giallo, 2 zucchine, una piccola melanzana, 1 cucchiaio di olio extravergine, 1 cucchiaio di Malzena, 1/2 di brodo vegetale, 1 cucchiaio di parmigiano grattuggiato, sale.

TAGLIA lla melanzana a dadi e cospargili di sale. Lascia riposare per 1 ora poi strizza e fai friggere nell’olio.

GRIGLIA le zucchine a fette e i peperoni. Spella i peperoni e tagliali a pezzettini. Uniscili alle melanzane nella padella in cui le hai grigliate, fai cuocere il tutto per qualche minuto su fuoco medio poi versa il brodo nel quale avrai diluito la Malzena. Aggiungi sale e lascia intiepidire.

PREPARA le lasagne alternando ripieno e pasta? Cospargi l’ultimo strato di formaggio e fai gratinare nel forno a 180°.

LASAGNE BIANCHE ROSSE E VERDI Viva L’italia

Parte 1 (continua)

 

Pagina cucina CUCINA

ALTRE RICETTE CUCINA VANITY

 

HOME PAGE VANITY

http://issuu.com/vanitystyle (per vedere copiare ed incollare)

https://www.facebook.com/vanitystyleB (per vedere copiare ed incollare)

 

P.S. Voglio scusarmi con le signore o le ragazze che mi hanno scritto in post precedenti. Mi avranno preso per maleducata. Purtroppo ho un problema con la mail. Appena sistemata (non so quando. Il tecnico non riesce a risolvermi il problema) vi risponderò subito.belle

 

bellepdf16-2 copia Rivista VanityStyle

 

Ago 18, 2016 - Cucina    No Comments

PICCOLI PECCATI DI GOLA in queste sere d’estate

Pagina cucina CUCINA

4a6929af1541386ebd2bc9005a4266bc

Glenda JacksonL’Inghilterra è l’unico paese in cui il cibo è più pericoloso del sesso.

Glenda Jackson

 

 

PICCOLI PECCATI DI GOLA

in queste sere d’estate

vanitystylemag

belle631

Lettera blob difficile resistere alle tentazioni formato mignon. Per non pentirsi (sulla bilancia) il trucco è non esagerare e puntare sulle verdure.

 

 

 

 

PICCOLI PECCATI DI GOLA

10223CUBETTI DI FRITTATA  AL SALAME Ricetta: Facile 

INGREDIENTI PER 6 PERSONE 6 uova – Un rametto di salvia fresca – 50 gr di parmigiano grattuggiato – 120 gr di salame taglato sottile – 20 gr di burro – sale – pepe

 

Grassi: 17 g

Proteine: 16 g

Carboidrati: 0,3 G

Calorie/porzione: 219 kcal

COLESTEROLO: 255 mg

PREPARAZIONE

In una ciotola battete le uova con sale, pepe 2-3 foglioline di salvia tritate e il formaggio. Fate fondere il burro in un piccolo tegame antiaderente, versatevi il composto e lasciate cuocere la frittata coperta a fuoco moderato finchè si sarà solidificata sul fondo. Aiutandovi con il coperchio giratela e completate la cottura dall’altro lato. Servite la frittata a cubetti, decorandola con fettine di salame e foglioline di salvia.

 

10224SFOGLIETTE AI GUSTI MISTI Ricetta: Facile 

INGREDIENTI PER 8 PERSONE 700 gr di pasta sfoglia stesa – 80 gr di paté di ilive – un tuorlo –  20 gr di parmigiano – Un cucchiaio di semi di sesamo – 50 gr di gorgonzola – 20 gr di gherigli di noce tritati

Grassi: 45 g

Proteine: 8 g

Carboidrati: 41 G

Calorie/porzione:590 kcal

COLESTEROLO: 41 mg

 

PREPARAZIONE

Suddividere la pasta in tre parti.  Spalmare la prima con il paté di olive, arrotolatela, passatela in freezer per 10  minuti poi tagliatela a fettine di 1 cm. Spennelate la seconda con il tuorlo diluito icon un cucchiaio d’acqua, cospargetela con il formaggio grattuggiato e il sesamo, passatevi delicatamente il mattarello e ritagliatela in striscette di circa 1 cm. x 15. Torcetele due volte tenendole per le estremità e posatele su una teglia foderata di carta forno premendo le estremità perchè non perdano la forma. Mescolate il gorgonzola con le noci e distribuite sulla terza parte di sfoglia tagliata in quadrati di 7 cm. inumidite i bordi e piegate a triangolo, premere i bordi e pennellate con il tuorlo.Passate tutte le sfogliette in freezer per 10 minuti poi cuocetele in forno già caldo a 200° per 10-12 minuti.

 

 

Retro smiling woman cooking and reading recipe book in her kitchPICCOLI CONSIGLI

Viva i peccati di gola se sono veniali e si fanno una volta tanto. Certo con il finger-food si tende ad esagerare, se proprio non sapete resistere scegliete le verdure. Concedetevi pure i cubetti di frittata è vero che le uova contengono molto colesterolo, ma sono anche ricche di proteine nobili. Una persona sana può mangiarne 2 in giorno anche 2 volte la settimana. E 20 gr di salame sono circa 85 calorie, meno di un calice di spumante.

Pagina cucina CUCINA

ALTRE RICETTE CUCINA VANITY

 

HOME PAGE VANITY

http://issuu.com/vanitystyle (per vedere copiare ed incollare)

https://www.facebook.com/vanitystyleB (per vedere copiare ed incollare)

 

P.S. Voglio scusarmi con le signore o le ragazze che mi hanno scritto in post precedenti. Mi avranno preso per maleducata. Purtroppo ho un problema con la mail. Appena sistemata (non so quando. Il tecnico non riesce a risolvermi il problema) vi risponderò subito.belle

 

bellepdf16-2 copia Rivista VanityStyle

 

Lug 14, 2016 - Cucina    No Comments

Fusilli melanzane e mozzarella un piatto semplice e gustoso

Pagina cucina CUCINA

Fusilli melanzane e mozzarella un piatto semplice e gustoso

 

Sheilah_Graham_WestbrookIl cibo è la forma più primitiva di conforto.

Sheila Graham

 

 

 

Pagina cucina CUCINA

Fusilli melanzane e mozzarella

un piatto semplice e gustoso

vanitystylemag

belle631

Lettera blob capita a tutte, una telefonata improvvisa, veniamo a pranzo o cena da te, non facciamoci prendere dal panico, bastano pochi semplici ingredienti e riusciremo a preparare qualcosa di gustoso, che i nostri commensali apprezzeranno. Sia che si tratti di un incontro tra amiche o di qualcosa di più, il buon esito è assicurato. Ecco la prima di alcune ricette tipicamente estive, ma buone per tutti i periodi dell’anno.

 

Fusilli melanzane e mozzarella

un piatto semplice e gustoso

 

Fusilli melanzane e mozzarella un piatto semplice e gustoso

Fusilli melanzane e mozzarella un piatto semplice e gustoso

Ricetta: Facile 

Origine del piatto: Italiana

Tempo di realizzazione: 45 m.

Dosi:  4 persone

Calorie/porzione: 435 kcal

 

La Melanzana

63522-_MelanzanaLa melanzana è una verdura estiva il cui periodo di produzione va da giugno a ottobre anche se oggi quest’ortaggio è presente tutto l’anno nei banchi del mercato.
Le sue varietà sono numerose e si distinguono per la forma, che può essere tonda, allungata o ovale, ma anche per il colore.

Prima di acquistarle è necessario prendere piccoli e importanti accorgimenti.
Innanzitutto, bisogna controllare che il picciolo sia ancora attaccato al frutto, che il suo colore sia verde, che non presenti parti secche e che la buccia della bacca si presenti liscia, tesa e lucida con la polpa soda.

PREPARAZIONE

Fusilli melanzane e mozzarella un piatto semplice e gustoso

Fusilli melanzane e mozzarella un piatto semplice e gustoso

Per preparare la pasta con melanzane e mozzarella dovete prima di tutto lavare e mondare le melanzane.
Dopodiché, tagliatele a fettine sottili.
Ad operazione conclusa, mettete un po’ d’olio extravergine d’oliva in una pentola con lo spicchio d’aglio mondato, lavato e tritato in precedenza. Quindi, fate rosolare le melanzane.

Una volta che saranno ben rosolate, uniteci il prezzemolo tritato, il dado sbriciolato e il vino bianco. A questo punto, continuatene la cottura per 15 minuti.
Trascorso il tempo indicato, spegnete il gas e dedicatevi a lessare la pasta in abbondante acqua salata.
Quando anche i fusilli saranno cotti, scolateli e versateli nella pentola dell’intingolo realizzato in precedenza.

Ora aggiungete la Mozzarella tagliata a dadini, il parmigiano grattugiato e la panna.
Terminate la vostra pasta melanzane e mozzarella facendola cuocere ancora per alcuni minuti e mescolandola senza sosta.

Spento il fuoco, servitela calda.

 

Fusilli melanzane e mozzarella un piatto semplice e gustoso

 

Pagina cucina CUCINA

ALTRE RICETTE CUCINA VANITY

 

HOME PAGE VANITY

http://issuu.com/vanitystyle (per vedere copiare ed incollare)

https://www.facebook.com/vanitystyleB (per vedere copiare ed incollare)

 

P.S. Voglio scusarmi con le signore o le ragazze che mi hanno scritto in post precedenti. Mi avranno preso per maleducata. Purtroppo ho un problema con la mail. Appena sistemata (non so quando. Il tecnico non riesce a risolvermi il problema) vi risponderò subito.belle

 

bellepdf16-2 copiaRivista VanityStyle

 

 

Mag 30, 2016 - Cucina    No Comments

MILLEFOGLIE DI ROMBO CHIODATO CON PROVOLA E BASILICO

Pagina cucina CUCINA

retro-kitchen

 

1396121393-paola-maugeri-presenta-il-suo-libro-a-modicaLe ricette di cucina sono un bene universale estremamente democratico, un tesoro che appartiene a tutti e che come le sette note può essere combinato in migliaia e migliaia di modi e diventare personale, a volte unico.

Paola Maugeri

 

 

Pagina cucina CUCINA

 

Millefoglie di Rombo chiodato con provola e basilico

vanitystylemag

belle631

 

 

Lettera blob amate il pesce, non fatevi sfuggire questa ricetta, dal sapore delicato e raffinato.  Di sicuro ci sarà chi vi chiederà il bis!

 

 

 

 

 

Ricetta: difficile 

Origine del piatto: Italiana

Tempo di realizzazione: 1 h

Dosi:  4 persone

Calorie/porzione: 550 kcal

MILLEFOGLIE DI ROMBO CHIODATO CON PROVOLA E BASILICO

MILLEFOGLIE DI ROMBO CHIODATO CON PROVOLA E BASILICO

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ingredienti  :

☞ 2 rombi chiodati da 600 gr
☞ 250 gr di provola
☞ basilico
☞ 1 costa di sedano
☞ 1 zucchina
☞ 1 carota
☞ 1 melanzana
☞ 1/2 peperone rosso e 1/2 giallo
☞ 2 pomodori ramati
☞ origano
☞ 50 gr di semola
☞ 50 gr di olive nere
☞ capperi

fumetto di pesce – olio extravergine d’oliva

Esecuzione :

Per il fumetto: rosolate le lische del rombo con olio, aglio, prezzemolo, cipolla e sedano, aggiungendo poi vino bianco secco e acqua. A cottura, filtrate.

Salate, pepate e condite con olio i filetti di rombo puliti, impanateli nella semola e scottate in padella con un filo d’olio.
Tagliate le verdure a cubetti e stufatele con aglio e olio, aggiungendo sale e pepe. Tagliate a parte i pomodori spellati e puliti e condite con olio, olive, capperi, origano, sale e pepe.
Fate la millefoglie alternando il rombo con provola e basilico e infornate a 180° c 5 minuti.

Presentazione :

Impiattate così: prima le verdure stufate, poi l’insalata di pomodori e infine la millefoglie. Aggiungete il fumetto e una cialda di pane.

Piccolo segreto:

Il fumetto di pesce perfetto si ottiene aggiungendo ghiaccio alla bollitura e cuocendo a fuoco lento senza mai mescolare.

Millefoglie di Rombo chiodato con provola e basilico

Pagina cucina CUCINA

ALTRE RICETTE CUCINA VANITY

 

HOME PAGE VANITY

http://issuu.com/vanitystyle (per vedere copiare ed incollare)

https://www.facebook.com/vanitystyleB (per vedere copiare ed incollare)

 

P.S. Voglio scusarmi con le signore o le ragazze che mi hanno scritto in post precedenti. Mi avranno preso per maleducata. Purtroppo ho un problema con la mail. Appena sistemata (non so quando. Il tecnico non riesce a risolvermi il problema) vi risponderò subito.belle

 

bellepdf16-2 copiaRivista VanityStyle

Apr 13, 2016 - Cucina    No Comments

In tavola 6 primi con verdure P. 2

Pagina cucina CUCINA

In tavola 6 primi con verdure P. 2

In tavola 6 primi con verdure P. 2

Catherine-Deneuve-cotonatura-anni-60_su_vertical_dynGli italiani hanno solo due cose per la testa: l’altra sono gli spaghetti. Catherine-Deneuve

Rivista bellepdf16-2 copiaVanityStyle

 

 

In tavola 6 primi con verdure P. 2

 

Lettera blob per un pranzo in leggerezza o una cenetta improvvisata, ecco alcune ricette semplici e gustose. Di sicuro ci sarà chi vi chiederà il bis!
vanitystylemag

belle631

Ecco le altre 3:

Pagina cucina

PENNETTE AI FAGIOLINI

In tavola  6 primi con verdure P. 2

Retro smiling woman cooking and reading recipe book in her kitchRicetta: Facile 

PENNETTE AI FAGIOLINI

PENNETTE AI FAGIOLINI

Origine del piatto: Italiana Dosi:  4 persone Preparazione: 25 minuti

Cottura; 15 minuti Calorie/porzione: 480 kcal

Ingredienti  :

☞ 320 gr di pennette
☞ 150 gr di pomodori secchi sott’olio
☞ 250 gr di fagiolini
☞ 40 gr di pecorino in un solo pezzo
☞ 1 spicchio d’aglio
☞ 1 peperoncino piccante
☞ 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva

☞ sale

Preparazione : 
☞ Lavate i fagiolini, spuntateli e fateli a pezzetti
☞ Sgocciolate i pomodori dall’olio e tritateli
☞ Sbucciate l’aglio
☞ Riducete il pecorino a scagliette sottili
Cottura : 
☞ Portate a bollore in una pentola abbondante acqua salata
☞ Rosolate 2 minuti nell’olio l’aglio e il peperoncino, che poi eliminerete. Tenete in caldo

☞Buttate nell’acqua prima i fagiolini, quindi le pennette e portate a cottura

Presentazione : 

☞Scolate pasta e fagiolini e conditeli subito con i pomodori e l’olio caldissimo ☞Mescolate velocemente, completate con le scaglie di pecorino e servite

Chef woman.

L’INGREDIENTE DOC

I pomodori secchi sono una specialità del Sud Italia. Si trovano in commencio anche sfusi, non conservati sott’olio

PER CHI HA ANCORA FAME

Ecco qualche idea per completare il pasto con secondi rapidi e saporiti

I sapori decisi delle pennette con fagiolini possono precedere un semplice piatto a base di uova sode e insalatona mista

Pagina cucina

RISOTTO IN SALSA VERDE

 

In tavola  6 primi con verdure P. 2

Retro smiling woman cooking and reading recipe book in her kitchRicetta: Facile    Origine del piatto: Italiana Dosi:  4 persone

RISOTTO IN SALSA VERDE

RISOTTO IN SALSA VERDE

Preparazione:15 minuti Cottura; 22 minuti Calorie/porzione: 475 kcal

Ingredienti  :

☞ 320 gr di riso per risotti
☞ 1 ciuffo di prezzemolo
☞ 4 filetti di acciuga
☞ 2 spicchi d’aglio
☞ 1 cipolla
☞ 3 cucchiai di burro
☞ 6 cucchiai di grana

☞ 1/2 bicchiere di vino bianco secco

☞ 1 dado
☞ 2 cucchiai di olio d’oliva
☞ 2 peperoncini rossi sott’olio

☞ sale

Preparazione : 
☞ Tritate la cipolla
☞ Sgocciolate i peperoncini e tagliateli a rondelline
☞ Tritate finemente il prezzemolo, lavato, con l’aglio e le acciughe
☞ Diluite il trito con l’olio, regolate di sale
Cottura : 
☞ Portate a bollore 1 ltitro d’acqua e unite il dado
☞ Fondete il burro e rosolatevi 2 minuti la cipolla

☞ Unite il riso e tostatelo 2 minuti, mescolando ☞ Sfumate con il vino (2 minuti) e cuoceteunendo mestoli di brodo bollente man mano che viene assorbito (16-17 minuti)

Presentazione : 

☞Unite il grana e fate riposare 2 minuti. Servite con salsa e peperoncino

PIU’ Aromatica

Chef woman.

Arricchite la salsa aggiungendo al prezzemolo foglie di basilico, di maggiorana, di origano fresco e di timo

PER CHI HA ANCORA FAME

Ecco qualche idea per completare il pasto con secondi rapidi e saporiti

Sempre di sicuro successo una caprese di pomodori, mozzarella e origano, sarà perfetta dopo il risotto in salsa verde

Pagina cucina

GNOCCHI ALLA SALVIA

In tavola  6 primi con verdure P. 2

Retro smiling woman cooking and reading recipe book in her kitchRicetta: Facile    Origine del piatto: Italiana Dosi:  4 persone

GNOCCHI ALLA SALVIA

GNOCCHI ALLA SALVIA

Preparazione: 5 minuti Cottura; 30 minuti Calorie/porzione: 575 kcal

Ingredienti  :

☞ 800 gr di gnocchi
☞ 400 gr di polpa di pomodoro
☞ 150 gr di ricotta
☞ 2 rametti di salvia
☞ 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva
☞ 3 cucchiai di burro
☞ 1 cipolla

☞ 3 cucchiai di grana ☞ 1/2 bicchiere di latte ☞ sale

Preparazione : 
☞ Tritate la cipolla
☞ Frullate la ricotta con il latte e il grana

 

Cottura : 
☞ Portate a bollire abbondante acqua salata
☞ Scaldate il forno a 200 gradi

☞ Friggete 2 minuti la salvia in 2 cucchiai di burro

☞ Rosolate 2 minuti nell’olio la cipolla
☞ Unite il pomodoro e cuocete 15 minuti, salate

☞ lessate gli gnocchi, scolandoli man mano che vengono a galla ☞Conditeli con il sugo, sistemateli in una teglia imburrata, distribuitevi sopra la crema di ricotta e la salvia e fate dorare in forno (circa 10 minuti)

Presentazione : 

☞Servite gli gnocchi caldi

IL NOSTRO CONSIGLIO

Utilizzate pomodori freschi: ne occorreranno 500 gr, da scottare 30 secondo in acqua bollente e poi pelare

Chef woman.

PER CHI HA ANCORA FAME

Ecco qualche idea per completare il pasto con secondi rapidi e saporiti

Per restare leggeri, dopo gli gnocchi gratinati servite un carpaccio di vitello con scaglie di parmigiano e foglioline di rucola spezzettate grossolanamente

 

Pagina cucina  CUCINA

In tavola 6 primi con verdure

ALTRE RICETTE CUCINA VANITY

 

HOME PAGE VANITY

http://issuu.com/vanitystyle (per vedere copiare ed incollare)

https://www.facebook.com/vanitystyleB (per vedere copiare ed incollare)

Apr 4, 2016 - Cucina    No Comments

In tavola 6 primi con verdure

Pagina cucina CUCINA

Prestiti-per-le-Casalinghe

 

50enni-018-raquel-welch-corbis_MGTHUMB-BIG“Non sono stata una classica madre, ma i miei figli non sono mai stati espulsi da scuola. Non ho cucinato biscotti: si possono comprare i biscotti, ma non si può comprare l’amore.”

Rivista bellepdf16-2 copiaVanityStyle

In tavola 6 primi con verdure

Lettera blob per un pranzo in leggerezza o una cenetta improvvisata, ecco alcune ricette semplici e gustose. Di sicuro ci sarà chi vi chiederà il bis!
vanitystylemag

belle631

 

 

 

 

 

Ecco le prime 3:

Pagina cucina

Retro smiling woman cooking and reading recipe book in her kitchMEZZE PENNE AI BROCCOLI

 

In tavola  6 primi con verdure

Ricetta: Facile 

In tavola  6 primi con verdure

Mezze penne ai broccoli

StrisciaOrigine del piatto: Italiana

Dosi:  4 persone

Preparazione: 15 minuti

Cottura; 22 minuti

Calorie/porzione: 410 kcal

Ingredienti  :

☞ 320 gr di mezze penne
☞ 400 gr di broccoli
☞ 2 peperoni rossi
☞ 4 cucchia di olio extravergine d’oliva
☞ sale e pepe
Preparazione : 
☞ Mondate i peperoni di semi e picciolo, lavateli e riduceteli a cubetti
☞ Sbucciate la cipolla e tritatela grossolanamente con un coltello
☞ Lavate e dividete i broccoli in cimette; tagliate a pezzettini le parti più tenere dei gambi
Cottura : 
☞ Portate a bollore abbondante acqua salata
☞ Rosolate 2 minuti la cipolla con l’olio

☞ Unite i peperoni, salate, pepate, coprite e cuocete 20 minuti (i peperoni devono emettere e riassorbire il loro sugo)

 ☞ Buttate nell’acqua prima i broccoli per la pasta e portate a cottura
Presentazione : 

☞Scolate pasta e broccoli, condite con i peperoni rosolati e servite

Chef woman.PIu’ rICCA DI COSI’

Per rendere la pasta più golosa spolverizzatela, prima di servirla, con un’abbondante grattuggiata di pecorino piccante

PER CHI HA ANCORA FAME

Ecco qualche idea per completare il pasto con secondi rapidi e saporiti

Dopo le mezze penne di broccoli offrite una selezione di formaggi freschi e stagionati ben sistemati su un letto di lattughino

Pagina cucina FUSILLI AI POMODORINI

In tavola  6 primi con verdure

Retro smiling woman cooking and reading recipe book in her kitchRicetta: Facile 

Origine del piatto: Italiana

Dosi:  4 persone

Preparazione: 10 minuti

In tavola  6 primi con verdure

Fusilli ai pomodorini

Cottura: 27 minuti

Calorie/porzione: 430 kcal

Ingredienti  :

☞ 320 gr di fusilli
☞ 300 gr di pisellini surgelati
☞ 300 gr di pomodorini ciliegia
☞ 1 cipolla
☞ 1 spicchio d’aglio
☞ 5 cucchiai di olio extravergine di oliva

☞ sale

Preparazione : 
☞ Sbucciate e tritate la cipolla? Sbucciate l’aglio
☞ Lavate i pomodorini e tagliateli in 4 parti
Cottura : 
☞ Portate a bollore abbondante acqua salata
☞ Scaldate 2 cucchiai d’olio in una casseruola e rosolate 2 minuti la cipolla

☞ Aggiungete i piselli, cuoceteli 5 minuti a fuoco basso e salateli

☞ Unite 4-5 cucchiai d’acqua calda, coprite e cuocete 20 minuti a fuoco bassissimo
☞ Rosolate 1 minuto l’aglio con l’olio rimasto

☞ Unite i pomodorini e cuocete 2 minuti a fuoco vivo. Eliminate l’aglio e salate

☞ Buttate nell’acqua i fusilli e poratateli a cottura
Presentazione : 

☞ Scolate i fusilli, conditeli con le verdure e servite

Chef woman.IL TOCCO IN PIU’

Cospargete la pasta con qualche filo di erba cipollina sforbiciata, che darà al piatto un sapore gradevolmente aromatico

PER CHI HA ANCORA FAME

Potete servire dopo i fusilli una tartare di carne di manzo tritata, insaporita con tuorlo e aromi

Pagina cucina  RISOTTO AGLI SPINACI

In tavola  6 primi con verdure

Retro smiling woman cooking and reading recipe book in her kitchRicetta: Facile 

Origine del piatto: Italiana

Dosi:  4 persone

Preparazione: 15 minuti

In tavola  6 primi con verdure

Risotto agli spinaci

Cottura: 27 minuti

Calorie/porzione: 540 kcal

Ingredienti  :

☞ 320 gr di riso per risotti
☞ 600 gr di spinaci
☞ 250 gr di mozzarella
☞ 1 pomodoro
☞ 1 cipolla
☞ 1/2 bicchiere di vino bianco secco
☞ 1 dado

☞ 3 cucchiai di burro

Preparazione : 
☞ Pulite gli spinaci, lavateli e tagliateli a pezzi
☞ Tritate la cipolla
☞ Tagliate a pezzetti la mozzarella e il pomodoro
Cottura : 
☞ Fate bollire 1 litro d’acqua e scioglietevi il dado
☞ Rosolate 2 minuti nel burro la cipolla

☞Unite il riso e tostatelo finchè i chicchi diventano bianchi (circa 2 minuti), sempre mescolando

☞ Sfumate con il vino e fatelo evaporare (2 minuti)

☞ RUnite spinaci e metà brodo e cuocete 8 minuti

☞Portate a cottura versando il resto del brodo a mestoli man man che viene assorbito (8 minuti)

 

Presentazione : 

☞Unite al riso mozzarella e pomodoro e fate riposare 2 minuti prima di servire, coprendo con un telo

In tavola  6 primi con verdure

In tavola 6 primi con verdure

PER CHI HA FRETTA

Utilizzate spinaci surgelati e riso per risotti a cottura rapida: dimezzerete così il tempo di preparazione della ricetta

PER CHI HA ANCORA FAME

Ecco qualche idea per completare il pasto con secondi rapidi e saporiti

Per un pranzo tutto vegetariano, fate seguire al risotto agli spinaci dei pomodori ripieni di caprini alle erbe

Pagina cucina  CUCINA

In tavola 6 primi con verdure

ALTRE RICETTE CUCINA VANITY

 

HOME PAGE VANITY

http://issuu.com/vanitystyle (per vedere copiare ed incollare)

https://www.facebook.com/vanitystyleB (per vedere copiare ed incollare)

 

 

 

 

 

Pagine:123»