Browsing "Fitness Sport Vanity"
Giu 19, 2017 - Fitness Sport Vanity    No Comments

MANTIENITI IN FORMA CONOSCENDO LE TUE FORME

Pagina Prova fitness FITNESS SPORT

MANTIENITI IN FORMA CONOSCENDO LE TUE FORME

Mela, pera, clessidra: ecco come allenarti

MANTIENITI IN FORMA CONOSCENDO LE TUE FORME

MANTIENITI IN FORMA CONOSCENDO LE TUE FORME

 

27-charlene-wittstock-monaco-020711Lo sport offre una differente prospettiva sulla vita: insegna ad affrontare le delusioni e stimola le energie per conquistare obiettivi più costruttivi.

Charlene Wittstock

belle631

belle631

MANTIENITI IN FORMA CONOSCENDO LE TUE FORME

Mela, pera, clessidra: ecco come allenarti

Ecco quali sono gli esercizi fisici più giusti per te in base alla 

forma naturale del tuo corpo.

La bella stagione bussa ormai alle porte.

Sto impazzendo!!! Il caldo di questi giorni mi sta sciogliendo.

MANTIENITI IN FORMA CONOSCENDO LE TUE FORME

MANTIENITI IN FORMA CONOSCENDO LE TUE FORME

Qualche chilo in più e subito è ansia. Il nostro piccolo dramma al femminile sta per iniziare. “Una dieta dimagrante. Perdere qualche chilo. Rimodellare il corpo. In pochissime settimane”, questo pensiamo e ripensiamo.

Sono sufficienti 4-5 settimane per perdere quei 3/4 chili che ci assillano? Come sgonfiarci dove serve e sentirci subito meglio? Ma qual è la ricetta giusta? Allenamenti personalizzati in base alla forma del proprio corpo?

Di questo si discuteva tra amiche.

Analizzavamo su noi stesse le varie tipologie di forme femminili in conformità a un mio precedente post. Così con l’aiuto delle altre ognuna di noi disegnava la propria silhouette.

Io sono risultata una clessidra, un po’ abbondante, ma pur sempre una clessidra.

MANTIENITI IN FORMA CONOSCENDO LE TUE FORME

MANTIENITI IN FORMA CONOSCENDO LE TUE FORME

Francy una mela e Ludo una pera come Marcella. Inorgoglita dal mio essere una clessidra anche se un po’ plus, ho cercato in rete articoli o per meglio dire esercizi che in futuro mi permettano di levare quella parolina in più che le amiche con una certa malizia, ma giustamente mi hanno attribuito.

Pensavo, ottimi risultati li ho ottenuti con lo jogging, ma perché non migliorarsi!

POVERA ILLUSA!!!

Per smaltire prima i chili in eccesso è perfetto correre non meno di 250 minuti a settimana, poco più di 4 ore.

MANTIENITI IN FORMA CONOSCENDO LE TUE FORME

MANTIENITI IN FORMA CONOSCENDO LE TUE FORME

Così sentenziava una ricerca dell’ American College of Sports. «Poi, contemporaneamente, per modellare il corpo, sottoporsi ad allenamenti mirati in base alla propria forma corporea».

Una delusione, io con le mie tre ore pensavo di essere in media. Uffa e ancora uffa, mi toccherà aumentare lo jogging.

La ricerca continuava. Le tre tipologie classiche femminili sono:

Mela: quando è la parte superiore del corpo, a essere più voluminosa. Chi ha il fisico a mela tende a depositare chili sul punto vita, addome, braccia, seno, spalle.

Pera: i chili in più si depositano su cosce, fianchi e glutei. Le spalle sono strette e un po’ inclinate.

Clessidra: i chili si depositano equamente, tanto sulla parte superiore del corpo, tanto su quella inferiore.

Come allenarsi allora per equilibrare le forme?

Continua la ricerca:

3 tipi di allenamento sono stati studiati per le tre tipologie corporee. Questi esercizi sono da abbinare a qualche ora di corsa a settimana per perdere chili e bruciare grassi più in fretta.

MANTIENITI IN FORMA CONOSCENDO LE TUE FORME

MANTIENITI IN FORMA CONOSCENDO LE TUE FORME

Sottolineato in grassetto. Non trascurare mai gli addominali: mantengono tonico e sottile il punto vita!

Esercizi per il corpo a forma di mela

Corpo a forma di mela: devi stimolare la parte bassa del corpo. Squat, affondi, leg press. Addominali e crunch su panca per assottigliare il punto vita.

Esercizi per il corpo a forma di pera

Corpo a forma di pera: devi rinforzare la parte alta. Spalle e braccia devono apparire più forti e robuste così da far apparire cosce e fianchi meno abbondanti. In palestra dedicati a: piegamenti sulle braccia e dorsali pull up. Per tonificare le gambe, aggiungi esercizi di jumping jack (saltare divaricando le gambe e portando verso l’alto le braccia) e salto con la corda.

Esercizi per il corpo a forma di clessidra

MANTIENITI IN FORMA CONOSCENDO LE TUE FORME

MANTIENITI IN FORMA CONOSCENDO LE TUE FORME

Sei la più fortunata del pianeta. Mi sono sentita sulla luna! Hai un fisico proporzionato, ma lavoraci su per mantenerlo così. Oltre alla corsa, abbina esercizi che mantengono il tono della parte superiore e inferiore del corpo. E poi addominali per un punto vita sempre sottile. Per te: jumping jack, leg extension, salto con la corda.

MANTIENITI IN FORMA CONOSCENDO LE TUE FORME

MANTIENITI IN FORMA CONOSCENDO LE TUE FORME

Per NOI CLESSIDRE https://www.youtube.com/watch?v=QA71WgU5_NI

P.S. Se devo essere sincera alcuni esercizi proprio non li conoscevo. Per la comodità di tutte ho messo dei link che li spiegano.

Pagina Prova fitness FITNESS SPORT

MANTIENITI IN FORMA CONOSCENDO LE TUE FORME

ALTRI POST FITNESS SPORT

Rivistabellepdf16-2 copiaVanityStyle

HOME PAGE VANITY

http://issuu.com/vanitystyle (per vedere copiare ed incollare)

https://www.facebook.com/vanitystyleB

 

Feb 2, 2017 - Fitness Sport Vanity    No Comments

CORSA LENTA MEDIA VELOCE DIMAGRIAMO CORRENDO. ECCO COME FARE

Pagina Prova fitness FITNESS SPORT

 

CORSA LENTA MEDIA VELOCE DIMAGRIAMO CORRENDO. ECCO COME FARE

CORSA LENTA MEDIA VELOCE DIMAGRIAMO CORRENDO. ECCO COME FARE

Durante ogni allenamento, qualunque sia il tuo sport, ti senti distrutto perché in ogni allenamento devi andare oltre2-format1009 quello che sul momento ti sembra il tuo limite: tu cominci a correre, a scattare a calciare e dopo un po’ ti sembra di aver esaurito ogni energia, mentre hai solo esaurito quello che io chiamo “primo fiato”. A quel punto bisogna sforzarsi per superare la piccola crisi che sembra bloccarti, per arrivare al “secondo fiato”: che ovviamente arriva solo dopo qualche minuto di sofferenza. Quando l’allenatore dà lo stop senti il cuore che batte vertiginosamente, sembra che debba scoppiarti nel petto: devi riuscire a ricondurlo al suo ritmo normale in meno di due minuti; se non ci riesci è meglio che apri una tabaccheria o tenti di diventare Presidente del Consiglio: vuol dire che hai sbagliato mestiere.

Johan Cruijff

 

 

CORSA LENTA MEDIA VELOCE DIMAGRIAMO CORRENDO. ECCO COME FARE

Lettera blob adoro correre, mi rilassa tantissimo e libera la mia mente dai tanti problemi della vita quotidiana: Appena posso, anche in questo periodo invernale metto le scarpette e corro. Correre oltretutto ci aiuta a dimagrire. Il mio rapporto con lo specchio (la bilancia un po’ meno) negli ultimi anni è molto migliorato grazie al cosiddetto Jogging.

belle631

belle631

Ma come dobbiamo correre: lentamente, a media velocità, o alla massima. Qual è la velocità ottimale da tenere. Questo piccolo post ci chiarirà a tutte/i alcuni di questi dubbi, almeno spero.

CORSA LENTA MEDIA VELOCE DIMAGRIAMO CORRENDO. ECCO COME FARE

CONCETTO BASE.

Un concetto fondamentale da tenere presente sia per i runner alle prime armi, come per quelli con più esperienza è che perdere grasso è diverso da bruciare grasso. Se vogliamo dimagrire, non basta bruciare i grassi: è fondamentale che noi bruciamo più calorie di quante assumiamo. Altra cosa importante da sapere è che, quando corriamo, il nostro organismo per produrre energia cinetica usa sia i carboidrati sia il grasso.

CORSA LENTA MEDIA VELOCE DIMAGRIAMO CORRENDO. ECCO COME FARE

CORSA LENTA MEDIA VELOCE DIMAGRIAMO CORRENDO. ECCO COME FARE

IL FATTORE IMPORTANTE: LA VELOCITA’

Il nostro fabbisogno calorico è proporzionale alla velocità e all’intensità dell’allenamento.  Se la nostra velocità di corsa è molto elevata, l’organismo userà la benzina chiamata più nobile, quella dei carboidrati. Invece tenendo un’andatura di corsa lenta e prolungata nel tempo i primi a essere utilizzati saranno i grassi. Sembrerebbe allora scontato che per dimagrire basta correre piano e a lungo. La realtà è un po’ differente.

 SPESA CALORICA.

Come detto prima, la chiave di tutto è che per dimagrire dobbiamo bruciare più calorie di quante assumiamo. Dà ciò deduciamo che più la nostra intensità di corsa è elevata, più calorie bruciamo. Che cosa vuol dire? Significa che per bruciare molte calorie bisogna correre ad alte velocità, circa all’80% della propria massima frequenza cardiaca. Ma per farlo bisogna anche essere allenati a dovere.

Proviamo con un esempio, Un atleta di alto livello è capace di correre 20 chilometri in 60 minuti, di conseguenza il suo consumo calorico è di circa 1200 calorie. Una neofita, o per meglio dire un amatore, come la sottoscritta, nei medesimi 60 minuti di chilometri ne percorre solo dieci o qualcosina di più con un consumo di 600 calorie, giusto la metà. Capiamo allora che per arrivare a pareggiare il consumo calorico dell’atleta di vertice, il runner alle prime armi o amatoriale dovrà correre per altri 60 minuti, per un totale quindi di due ore. In questo caso certamente vi sarà un maggiore utilizzo di acidi grassi.

 ALIMENTAZIONE & SPORT.

Altro concetto importante da tenere a mente quando iniziamo un percorso di allenamento con l’obiettivo di rimodellare il nostro fisico è che a una sana pratica sportiva deve essere abbinata un’adeguata alimentazione. Una giusta precisazione da fare è che i carboidrati assunti con l’alimentazione si trasformano in grasso solo se le riserve di carboidratisono al massimo.

IL SUDORE.

Altro mito da sfatare è che per dimagrire dobbiamo sudare molto.Il calo di peso importante che abbiamo subito dopo un allenamento è dovuto a un dimagrimento fittizio, legato soprattutto alla reidratazione. I chili persi durante una seduta di corsa ad alta sudorazione vanno reintegrati nel corso delle 24 ore successive perché la loro composizione è fatta di acqua, sali minerali e glicogeno, tutti elementi che devono essere riequilibrati al più presto nell’organismo. Per cercare di evitare un’eccessiva sudorazione; un piccolo consiglio è inutile coprirsi troppo durante l’allenamento perché, oltre ad un dimagrimento fittizio, l’elevata temperatura corporea ci renderà la corsa più faticosa.

COME ALLENARCI.

CORSA LENTA MEDIA VELOCE DIMAGRIAMO CORRENDO. ECCO COME FARE

CORSA LENTA MEDIA VELOCE DIMAGRIAMO CORRENDO. ECCO COME FARE

Per chi vuole iniziare a correre a scopo dimagrante, una prima dritta potrebbe essere quella di individuare la velocitàche ci consente di fare il maggior numero di chilometri in base alle nostre condizioni di forma. Non è detto, poi, che dobbiamo correre per tutto il tempo a disposizione, ma conoscere la nostra soglia ci può stimolare e aiutare.

 CORSA & CAMMINO.

Nei primi allenamenti, mentre siamo ancora in una fase di rodaggio con una capacità motoria molto esigua, la scelta migliore è certamente quella di alternare la corsa al cammino.

 INTERVALL TRAINING & FARTLEK.

La seconda opzione, dopo la prima fase di adattamento per riuscire ad allenarsi con maggiore intensità e quindi di conseguenza bruciare più calorie riguardano due tipologie di allenamento basati sul concetto di variazione della velocità e su distanze non troppo lunghe, quali 200/300/400 metri con recupero attivo di corsa lenta. Il fartlek e l’intervall training, ci permetteranno di migliorare sia la resistenza come la potenza aerobica senza stressare oltre misura il nostro organismo.

 CORSA MEDIA E VELOCE.

La terza tappa per la costruzione del nostro organismo trova origine nel fondo lento, cioè la velocità più bassa fra quelle che usiamo per allenarci con la quale bruciamo i grassi. Un neofita o amatore che riesce a correre per diversi minuti a velocità più elevate rispetto alla sua velocità “fondo lento” brucia più calorie nel singolo allenamento. Nell’ambito sportivo si tratta di sedute di allenamento a fondo medio e fondo veloce, due ritmi di corsa che sono più veloci rispetto al fondo lento dai 30 ai 40 secondi per i neofiti, mentre per gli atleti di alto livello si arriva sino a 50/60 secondi al km.

 

CORSA LENTA MEDIA VELOCE DIMAGRIAMO CORRENDO. ECCO COME FARE

CORSA LENTA MEDIA VELOCE DIMAGRIAMO CORRENDO. ECCO COME FARE

Per dimagrire con la corsa servono quindi poche idee ma chiare. Le riassumiamo di seguito:

 

POCHE IDEE, MA CHIARE.

♥♥  Noi bruciamo calorie con i grassi correndo piano, ma il consumo è molto di più con i carboidrati

se corriamo a velocità più elevate.

♥♥ L’abbondante sudorazione non è sinonimo di dimagrimento.

♥♥Il nostro obiettivo principale è trovare la velocità che ci permetta di allenarci di più, corsa o cammino secondo necessità.

♥♥Per migliorare la cilindrata del proprio motore, bisogna allenarsi con un certo criterio, cosìriusciremo a correre più forte e più a lungo.

♥♥ Una dieta equilibrata con un’alimentazione adeguata, sono fondamentali per raggiungere uno stato di forma ottimale. Chi mangia male fa più fatica per arrivare al peso ideale e rischia di vanificare gli sforzi dell’allenamento.

 

♥♥♥♥ Spero che con questo post parecchie di voi si appassionino alla corsa, cosa dire ancora… ci vediamo al parco o sulle piste.

 

Spunto post. Rivista Sportiva

 

 

Pagina Prova fitness FITNESS SPORT

CORSA LENTA MEDIA VELOCE DIMAGRIAMO CORRENDO. ECCO COME FARE

ALTRI POST FITNESS SPORT

Rivistabellepdf16-2 copiaVanityStyle

HOME PAGE VANITY

http://issuu.com/vanitystyle (per vedere copiare ed incollare)

https://www.facebook.com/vanitystyleB

Giu 15, 2016 - Fitness Sport Vanity    No Comments

DIMAGRIRE CORRENDO OCCHIO ALLA PROVA COSTUME

Pagina Prova fitness FITNESS SPORT

DIMAGRIRE CORRENDO OCCHIO ALLA PROVA COSTUME

DIMAGRIRE CORRENDO OCCHIO ALLA PROVA COSTUME

 

2013_03_23_Muhammad_Ali_NYWTS_400LIo corro sulla strada, molto prima di danzare sotto le luci.

Muhammad Ali

 

vanitystylemag

belle631

DIMAGRIRE CORRENDO OCCHIO ALLA PROVA COSTUME

Quei kg. di troppo presi durante l’inverno. È ora della prova costume, cosa possiamo fare?

UNA SOLUZIONE… CORRERE

 

DIMAGRIRE CORRENDO OCCHIO ALLA PROVA COSTUME

DIMAGRIRE CORRENDO OCCHIO ALLA PROVA COSTUME

Lettera blob sta arrivando finalmente la bella stagione, almeno si spera. La prova costume comincia già ad attanagliare i nostri pensieri. C’entrerò ancora. È la frase più ricorrente per noi donne in questo periodo.

La palestra? Forse è tardi, allora… non disperiamo, possiamo sempre correre.

 

Perfetta per dimagrire la corsa, ci sviluppa anche una buona muscolatura, senza attrezzi o ripetizioni noiose. Costa molto meno della palestra. Un paio di scarpe e un po’ d’impegno è tutto quello che ci occorre.

E vedrete nel costume entreremo tutte senza problemi.

DIMAGRIRE CORRENDO OCCHIO ALLA PROVA COSTUME

Vediamo insieme i passi da compiere, per migliorare divertendoci stando in compagnia o da sole.

DIMAGRIRE CORRENDO OCCHIO ALLA PROVA COSTUME

DIMAGRIRE CORRENDO OCCHIO ALLA PROVA COSTUME

 ♥ Una Visita Medica: consigliata per intraprendere qualsiasi attività sportiva, la corsa non fa eccezione. Un elettrocardiogramma a riposo, un esame spirometrico e delle urine, sono sufficienti per avere un quadro generale della nostra salute.

♥ Per Iniziare: come in tutte le attività è bene fare tutto gradualmente. Ovviamente, non possiamo metterci le scarpette e sentirci delle atlete professioniste. Dopo pochi minuti, saremmo esauste e non vorremmo più continuare.

Iniziamo con una lenta camminata, poi via via più veloce, fino ad arrivare a correre. Per fare questi step, preventivate un mese, un mese e mezzo di tempo. Utile usare anche un cardiofrequenzimetro per il battito cardiaco. L’ideale intensità è circa un 60/70% della vostra frequenza massima. Pe calcolarla, levate al numero 220 la vostra età.

 ♥ Quante uscite: tre volte alla settimana per una mezzoretta rappresentano un allenamento ottimale. Con una sola volta il cuore sarebbe sollecitato, ma non allenato, mettendoci in una situazione a rischio. Il detto che l’attività fisica è come una medicina è validissimo. A basse dosi non fa male, ad alte fa danni.

DIMAGRIRE CORRENDO OCCHIO ALLA PROVA COSTUME

DIMAGRIRE CORRENDO OCCHIO ALLA PROVA COSTUME

 ♥ I benefici: un allenamento regolare ci porta notevoli benefici. La nostra circolazione sanguigna migliora, e così il nostro cuore. Anche il metabolismo e il nostro umore (correre, infatti, aumenta la produzione di endorfine) ci ringrazieranno.

♥ L’alimentazione; una corretta alimentazione è la base di ogni attività fisica, la corsa non fa eccezione. Alimentandoci correttamente, controlleremo il nostro peso e garantiremo al nostro organismo le giuste energie.

Un pasto leggero a base di carboidrati complessi, (frutta, pasta integrale o verdure) che il nostro organismo trasforma lentamente in zuccheri durante la corsa, è l’ideale e un paio d’ore prima dell’allenamento.

Finita la corsa, reintegriamoci con dei carboidrati e con delle proteine per riparare i microtraumi ai muscoli e alle nostre articolazioni.

Bere prima o durante la corsa, non serve molto, salvo che lo sforzo non sia parecchio intenso. Superiore a un’ora, o che faccia molto caldo.

 ♥ L’abbigliamento: assolutamente vietati indumenti che impediscono la traspirazione. Preferiamo tessuti tecnici, che ci tengono caldi i muscoli, senza trattenere sudore.

 ♥ Le scarpe: comode, leggere, con suola ammortizzata specialmente sul tallone e con la caviglia libera.

DIMAGRIRE CORRENDO OCCHIO ALLA PROVA COSTUME

DIMAGRIRE CORRENDO OCCHIO ALLA PROVA COSTUME

 ♥ Il terreno: da considerare dove si corre. Sull’asfalto servirà una suola ben ammortizzata, sullo sterrato una suola antiscivolo, sulla sabbia una più stabile.

♥ Stretching: leggero prima di iniziare è l’ideale. Non fate come me, che me ne ricordo quando sto già correndo. Ricordiamoci lo stretching, non sostituisce mai il riscaldamento.

♥ Come finire: la nostra corsa deve finire in modo progressivo, per contrastare la tendenza dei muscoli a irrigidirsi. Fermandoci di colpo, il nostro cuore continuerebbe a pompare sangue ai muscoli, lasciandoci scoperte altre zone tra cui il cervello con il rischio di avere capogiri o vertigini.

 

♥♥♥♥ Come avrete capito, leggendo il post, il costume era una scusa per invogliarci tutte a correre. Pazienza se non ci entreremo perfettamente, saremo sempre donne in forma e in salute.

Pagina Prova fitness FITNESS SPORT

DIMAGRIRE CORRENDO OCCHIO ALLA PROVA COSTUME

ALTRI POST FITNESS SPORT

 

Rivistabellepdf16-2 copiaVanityStyle

 

 

HOME PAGE VANITY

http://issuu.com/vanitystyle (per vedere copiare ed incollare)

https://www.facebook.com/vanitystyleB (per vedere copiare ed incollare)

 

P.S. Voglio scusarmi con le signore o le ragazze che mi hanno scritto in post precedenti. Mi avranno preso per maleducata. Purtroppo ho un problema con la mail. Appena sistemata (non so quando. Il tecnico non riesce a risolvermi il problema) vi risponderò subito.belle

 

 

 

 

Feb 22, 2016 - Fitness Sport Vanity    No Comments

Fa bene alla mente… CORRIAMO CORRIAMO CORRIAMO P. 4

Pagina Prova fitness FITNESS SPORT

come-avere-un-corpo-e-una-mente-sani_07a7ae285b7accad8ead31c62fbcb6a6

 

 

Se non Joey+Lauren+Adams+Universal+Pictures+Premiere+VG4FTVz5x6zlfosse per il fatto che il televisore e il frigorifero sono così distanti, alcuni di noi non farebbero nessun tipo di esercizio fisico.

Joey Adams

 

 

 

Rivistabellepdf16-2 copiaVanityStyle

 

Fa bene alla mente… CORRIAMO CORRIAMO CORRIAMO P. 4

BENESSERE E SALUTE

Post tratto da un libro di medicina sportiva

Fa bene alla mente...

Fa bene alla mente… CORRIAMO CORRIAMO CORRIAMO P. 4

Lettera blob praticare attività fisica, corsa compresa, fa bene all’umore: aiuta a scaricare lo stress e la tensione, a tenere sotto controllo l’ansia, in definitiva a sentirsi meglio. È un fenomeno che si spiega facilmente grazie alle reazioni chimiche che avvengono nell’organismo e che influiscono anche sull’umore. Stress e ansia sono strettamente correlati alle ghiandole surrenali, che sono quelle che producono e immettono in circolazione le catecolamine. Si tratta di ormoni, di cui i più conosciuti sono adrenalina, noradrenalina e dopamina. Questi ormoni vengono rilasciati in condizioni di stress perché si tratta di una normale reazione di difesa dell’organismo: lo stress e l’ansia potrebbero essere associati a un pericolo che il corpo deve fronteggiare al meglio, aumentando ad esempio la frequenza cardiaca. Nel caso dei disturbi d’ansia, però, non c’è nessun pericolo “reale” che il corpo deve affrontare, e l’immissione in circolo delle catecolamine finisce per essere per esempio responsabile dei cosiddetti attacchi di panico, come di altri disturbi. Di contro, la corsa o l’attività fisica in generale stimola nell’ipofisi la produzione di endorfine, neurotrasmettitori con proprietà analgesiche, che causano, a seconda della quantità rilasciata, euforia o sonnolenza: sono in tutto e per tutto sostanze con proprietà analoghe a quelle di oppio e morfina. Esiste, a proposito della sensazione di euforia che può essere causata dalle endorfine, un fenomeno chiamato Runner’s high: si riscontra perlopiù in sportivi professionisti, poiché per verificarsi è necessario uno sforzo prolungato di almeno trenta minuti; è tipico ad esempio dei maratoneti.

 

Fa bene alla mente...

Fa bene alla mente… CORRIAMO CORRIAMO CORRIAMO P. 4

Fa bene alla mente… CORRIAMO CORRIAMO CORRIAMO P. 4

Pagina Prova fitnessALTRI POST FITNESS SPORT

Post tratto da un libro di medicina sportiva

Fa bene alla mente...

Fa bene alla mente… CORRIAMO CORRIAMO CORRIAMO P. 4

 

HOME PAGE VANITY

http://issuu.com/vanitystyle (per vedere copiare ed incollare)

https://www.facebook.com/vanitystyleB (per vedere copiare ed incollare)

Feb 17, 2016 - Fitness Sport Vanity    No Comments

Fa bene al peso… CORRIAMO CORRIAMO CORRIAMO P. 3

bellepdf16-2 copia

Rivista VanityStyle: http://www.sfogliami.it/flip.asp?sc=250l127h1a4ad8k66urhse5ok6s7ro5q&ID=117949#page/1 ((per vedere copiare ed incollare)


1

13fa854fe3850c61f2e0c5f8a1e55a2cSe mi sento stanco, stanchissimo dopo 3 o 4 ore di corsa, mi carico dicendomi che il mio avversario è forse più stanco di me e cerca soltanto di non farsene accorgere.

 

Fa bene al peso… CORRIAMO CORRIAMO CORRIAMO P. 3

vanitystylemag

belle631

FITNESS SPORT

Post tratto da un libro di medicina sportiva

Lettera blob il grasso in eccesso non è solo un problema estetico, anzi, è soprattutto un attentato alla salute. Condizioni di sovrappeso e obesità favoriscono arteriosclerosi, disturbi cardiaci e circolatori, problemi al fegato. Il grasso in genere si deposita sul corpo secondo due modelli standard: a “pera”, cioè principalmente distribuito su fianchi e cosce, e a “mela”, localizzato prevalentemente sull’addome. Quest’ultimo tipo di grasso in eccesso è il più pericoloso per la salute, ma è anche quello che si elimina più facilmente con l’attività fisica, corsa compresa. Chi corre perde peso molto più facilmente rispetto a chi non svolge attività fisica, e il dimagrimento è dovuto ad un processo chiamato lipolisi. Nel corpo umano il grasso viene immagazzinato in specifiche cellule addette al suo deposito, che si chiamano adipociti. Durante la corsa, negli adipociti viene stimolata la lipolisi: queste cellule in pratica rilasciano il grasso, affinché possa essere bruciato per ottenere energia, che serve ai muscoli per sostenere lo sforzo della corsa. È in questo modo che svolgendo attività fisica il grasso corporeo diminuisce, con un guadagno in termini di salute e bellezza.

Fa bene al peso… CORRIAMO CORRIAMO CORRIAMO P. 3

Fa bene al peso… CORRIAMO CORRIAMO CORRIAMO P. 3

Fa bene al peso… CORRIAMO CORRIAMO CORRIAMO P. 3

Fa bene al peso… CORRIAMO CORRIAMO CORRIAMO P. 3

Ma non è solo il grasso in eccesso che viene contrastato dalla corsa: correre aiuta a tenere sotto controllo anche il livello degli zuccheri nel sangue. Una ricerca effettuata su un gruppo di pazienti, alcuni in terapia con insulina, alcuni con altri farmaci ad effetto ipoglicemico, e alcuni con valori di glicemia molto elevati, ha dimostrato che un regime dietetico appropriato associato ad allenamenti a base di camminate e corse, portava a risultati estremamente positivi. Il 39 per cento dei soggetti coinvolti nell’esperimento ha potuto sospendere la terapia, mentre il 71 per cento l’ha potutamodificare alternando periodi con farmaci ad altri senza. L’attività fisica infatti fa sì che i muscoli vadano a prelevare (e quindi bruciare) una maggiore quantità di glucosio dal sangue; fattore questo estremamente importante sia per i diabetici sia in generale per tutti i soggetti con problemi di iperglicemia.

 

Fa bene al peso… CORRIAMO CORRIAMO CORRIAMO P. 3

ALTRI POST FITNESS SPORT

Post tratto da un libro di medicina sportiva

 

HOME PAGE VANITY

http://issuu.com/vanitystyle (per vedere copiare ed incollare)

https://www.facebook.com/vanitystyleB (per vedere copiare ed incollare)

Feb 3, 2016 - Fitness Sport Vanity    No Comments

Fa bene al cuore… CORRIAMO CORRIAMO CORRIAMO P. 2

bellepdf16-2 copiaRivista VanityStyle: http://www.sfogliami.it/flip.asp?sc=250l127h1a4ad8k66urhse5ok6s7ro5q&ID=117949#page/1 ((per vedere copiare ed incollare)


Fa bene al cuore

 

ae7ced3b8dbf53079afc0fc86da6d166“Le donne non sono fatte per correre, e quando fuggono sperano di essere raggiunte.”

Jean-Jacques Rousseau

 

 

 

 

Fa bene al cuore… CORRIAMO CORRIAMO CORRIAMO P. 2

vanitystylemag

belle631

FITNESS SPORT

Post tratto da un libro di medicina sportiva

Fa bene al cuore

Fa bene al cuore… CORRIAMO CORRIAMO CORRIAMO P. 2

Gli studi dimostrano che correre fa bene all’apparato cardiocircolatorio: migliora l’efficienza cardiaca, combatte l’ipertensione e aiuta a tenere sotto controllo il colesterolo. A seguito dello sforzo compiuto correndo, infatti, vengono immesse in circolo delle sostanze a funzione vasodilatatrice. L’alterazione del calibro dei vasi arteriosi si mantiene anche una volta esaurita l’attività fisica, e fa sì che il sangue fluisca incontrando meno resistenze. Il risultato è un abbassamento dei valori della pressione arteriosa. Poiché l’ipertensione è uno dei principali fattori di rischio a livello cardiaco e cardiovascolare, la corsa è quindi un’attività consigliabile anche agli ipertesi. Rispetto agli altri, dovranno però fare più attenzione, evitare sforzi violenti e mantenersi su ritmi blandi, e iniziare a correre sempre e solo dopo aver sentito il parere di un medico.

Fa bene al cuore

Fa bene al cuore… CORRIAMO CORRIAMO CORRIAMO P. 2

Ma i benefici per il cuore non arrivano solo dall’alterazione della pressione dei vasi arteriosi: il muscolo cardiaco stesso è influenzato dall’attività della corsa, poiché un esercizio costante nel tempo fa sì che la frequenza cardiaca diminuisca a riposo. Questo determina un generale miglioramento dell’attività cardiaca, che non va a vantaggio solo dell’impegno nello sport, ma si riscontra anche durante lo svolgimento di normali mansioni quotidiane.
Per finire, un altro pericolo per il sistema cardiovascolare è il colesterolo, e anche in questo caso la corsa si rivela un aiuto. In effetti quando si parla di colesterolo si dovrebbe distinguere tra HDL, il cosiddetto colesterolo buono, e LDL, quello “cattivo” perché è il colesterolo che si deposita all’interno dei vasi, ostruendoli, ostacolando la circolazione del sangue, e finendo col causare patologie anche molto gravi. Il colesterolo HDL invece ha un effetto positivo sulla salute dei vasi sanguigni, poiché ha il compito di spazzare via il colesterolo LDL, limitando l’eventualità di disturbi, malattie e alterazioni come ipercolesterolemia e arteriosclerosi. Studi americani hanno analizzato gli effetti di un’attività fisica costante sul colesterolo buono, monitorandone per sei mesi i valori in persone che correvano circa 45 minuti al giorno, cinque giorni alla settimana; hanno così scoperto che con una simile attività di corsa il colesterolo HDL aumenta del 14-15 per cento, mentre diminuiscono i trigliceridi.

Fa bene al cuore… CORRIAMO CORRIAMO CORRIAMO P. 2

FITNESS SPORT

Post tratto da un libro di medicina sportiva

Gen 8, 2016 - Fitness Sport Vanity    No Comments

CORRIAMO CORRIAMO CORRIAMO

http://www.sfogliami.it/flip.asp… (per vedere copiare ed incollare)

corsa1-540x250

oprah-oprahcom_tb730Correre è la più grande metafora della vita, perché ne tiri fuori quello che ci hai messo dentro.

Oprah Winfrey

 

 

 

 

CORRIAMO CORRIAMO CORRIAMO

vanitystylemag

belle631

FITNESS SPORT

 

CORRIAMO CORRIAMO CORRIAMO

CORRIAMO CORRIAMO CORRIAMO

Studi scientifici, ma anche solo le nostre sensazioni ci permettono di affermare che qualunque attività fisica svolgiamo il nostro corpo ne trarrà un profondo benessere. Se non abbiamo controindicazioni riguardo al nostro stato di salute, muoverci, allenarci, quindi fare sport ci porterà notevoli benefici. Il nostro tono muscolare migliorerà, avremo un controllo costante al nostro peso e cosa non per niente trascurabile alla circolazione.

CORRIAMO CORRIAMO CORRIAMO

CORRIAMO CORRIAMO CORRIAMO

In pratica qualsiasi apparato del nostro fisico avrà innumerevoli vantaggi. Oltretutto una regolare attività fisica ci aiuterà anche a migliorare il nostro umore e a scaricare stress e tensioni così frequenti in ognuna di noi, a causa dei nostri frenetici ritmi di vita.

Moltissime sono le scelte a nostra disposizione su quale esercizio fisico praticare. Sport in acqua, all’aperto, in palestra, da sole o a squadre, di tradizione occidentale o orientale..

Oggi esaminiamo forse il più semplice da fare, perché libero da imposizioni di orario o di strutture. Quasi sicuramente è anche tra i meno costosi, forse il meno caro in assoluto. Non ha bisogno di nessuna iscrizione a una qualsiasi palestra o esere costrette a dover comprare attrezzature particolarmente costose…. È la corsa!!! O per dirla in modo odierno lo jogging.

Come detto all’inizio, correre fa bene, ci aiuta a tenere sotto controllo il peso e gli zuccheri nel sangue, migliorando lo stato della circolazione sanguigna e ci tiene anche più attive e di conseguenza di buon umore.

Essendo comunque pur sempre un’attività fisica, bisogna seguire alcune piccole indicazioni.

Un abbigliamento adatto, ma senza esagerare specie se si è alle prime armi.

Il parere positivo del medico dopo un’accurata visita, specie se non si è più giovanissime.

CORRIAMO CORRIAMO CORRIAMO

CORRIAMO CORRIAMO CORRIAMO

Le scarpette giuste, particolare non trascurabile. Quante persone sono incorse in svariati infortuni o problemi muscolari, non rispettando queste semplice regola.

E poi per noi donne ci sono alcuni modelli veramente adorabili, per essere anche fashion. ♥ ♥ ♥ ♥

Ve lo dice una che per dimagrire, corre, corre, corre…

Allora tutte/le con le scarpette e… corriamo, corriamo, corriamo!!!

Nei prossimi post analizzeremo più dettagliatamente i benefici che ne traiamo per il cuore, il peso e la nostra mente.

 

 

I

Nov 19, 2015 - Fitness Sport Vanity    No Comments

FITNESS Esercizi per tutti Addominali p 1

http://www.sfogliami.it/flip.asp… (per vedere copiare ed incollare)

img_007

 

I record sono come le bolle. Scompaiono velocemente.

Ethelda Bleibtrey

https://it.wikipedia.org/wiki/Ethelda_Bleibtrey

 

 

 

FITNESS Esercizi per tutti Addominali p  1

Prima serie di tre esercizi dalla semplice esecuzione per rafforzare e tonificare i vostri muscoli addominali. Questi esercizi sono da effettuara terra, sdraiati su un materassino o su un tappeto soffice.

 

 

FITNESS Esercizi per tutti Addominali p 1FITNESS Esercizi per tutti Addominali p 1

1   Sollevare le spalle da terra e toccare a fasi successiveil ginocchio con la mano opposta.

 

FITNESS Esercizi per tutti Addominali p 1         FITNESS Esercizi per tutti Addominali p 1

2: Ripetere l’esercizio toccando con la mano il piede opposto.

 

FITNESS Esercizi per tutti Addominali p 1

3: (obliqui): Sollevare le spalle da terra e toccare alternatamente
il ginocchio con il gomito opposto effettuando una marcata rotazione del tronco

 

 

http://issuu.com/vanitystyle (per vedere copiare ed incollare)

https://www.facebook.com/vanitystyleB (per vedere copiare ed incollare)

 

Nov 9, 2015 - Fitness Sport Vanity    No Comments

FITNESS: Esercizi Tonificazione Muscolare LA BASE ESSENZIALE PER UN CORRETTO PROGRAMMA

http://www.sfogliami.it/flip.asp… (per vedere copiare ed incollare)

 FITNESS: Esercizi Tonificazione Muscolare LA BASE ESSENZIALE PER UN CORRETTO PROGRAMMA

FITNESS: Esercizi Tonificazione Muscolare LA BASE ESSENZIALE PER UN CORRETTO PROGRAMMA

 

esercizi tonificazione muscolare

esercizi tonificazione muscolare

Il duro lavoro ha fatto sì che fosse facile. Questo è il mio segreto. Questo è il motivo per cui ho vinto.

FITNESS: Esercizi Tonificazione Muscolare

LA BASE ESSENZIALE  PER UN CORRETTO  PROGRAMMA

 

Per ottenere un corpo più sano e più forte, dovete indirizzarvi verso il training muscolare.
La tonificazione deve essere svolta usando i vostri muscoli principali: addominali, dorsali, pettorali, inguinali, braccia, gambe, spalle.
I vantaggi derivanti da un allenamento completo con attrezzature professionali sono:
• bruciare maggiori quantità di grasso e rafforzare la tonicità muscolare;
• bruciare maggiori quantità di calorie e stimolare il metabolismo;
• aiutare ad aumentare l’energia.
Ricordatevi sempre di consultare il vostro medico prima di iniziare qualsiasi tipologia di attività fisica o di dieta programmata.
http://issuu.com/vanitystyle (per vedere copiare ed incollare)

https://www.facebook.com/vanitystyleB (per vedere copiare ed incollare)

 

 

Nov 2, 2015 - Fitness Sport Vanity    No Comments

FITNESS: Palestra a casa esercizi LA BASE ESSENZIALE PER UN CORRETTO PROGRAMMA – Allungamento P. 2

http://www.sfogliami.it/flip.asp… (per vedere copiare ed incollare)

FITNESS: Palestra a casa esercizi LA BASE ESSENZIALE PER UN CORRETTO PROGRAMMA – Allungamento P. 2

FITNESS: Palestra a casa esercizi LA BASE ESSENZIALE PER UN CORRETTO PROGRAMMA – Allungamento P. 2

 

Quando palestra a casa eserciziuna donna comincia a fare ginnastica tutti i giorni, puoi giurarci, lei ha qualcuno. È con le adultere che guadagnano le palestre.

 

Patrícia Melo, Il matador, 1995

 

 

 

 

palestra a casa eserciziFITNESS: Palestra a casa esercizi

LA BASE ESSENZIALE PER UN CORRETTO PROGRAMMA – Allungamento P. 2

palestra a casa esercizi

palestra a casa esercizi

La tonicità e l’elasticità muscolare viene attivata  con degli esercizi di stretching.
Compito di questi è di rendere flessibile l’articolazione, in modo da evitare fastidiosissimi problemi muscolari.

Spesso invece, la flessibilità è frequentemente dimenticata. Accanto alla attività aerobica e alla tonificazione muscolare è opportuno svolgere specifici esercizi di allungamento. Alcuni dei più importanti vantaggi ottenibili mediante le attività di allungamento muscolare sono:

• il mantenimento di un equilibrio muscolare;

• il miglioramento della postura;

• coordinamento e circolazione;

• riduzione del livello di stress;

• prevenzione degli infortuni;

• riduzione delle tensioni.

 

http://issuu.com/vanitystyle (per vedere copiare ed incollare)

https://www.facebook.com/vanitystyleB (per vedere copiare ed incollare)

 

 

Pagine:12»